Tod's: cala il fatturato 2018. Della Valle: pronti nuovi investimenti. Male il titolo a Piazza Affari

Azioni Tod's giù dell'8% in apertura. Pesano ricavi 2018 sotto le attese (-2,4%). Bene le vendite in Cina e nel resto del mondo. Diego Della Valle (Ad): pronti a destinare "tutte le risorse necessarie" alla crescita.

Fonte: Bloomberg

Apertura in calo in area -8%, con prospettive future che rimangono positive per il celebre nome del fashion made in Italy. Secondo i dati pubblicati ieri, Tod’s ha concluso l'esercizio 2018 deludendo il mercato, con ricavi complessivi (a cambi correnti) in calo del 2,4% rispetto allo scorso esercizio (940,4 milioni) e sotto le stime degli analisti (a 948 milioni).

A calare sono state anzitutto le venite omogenee (Same Store Sales Growth), giù del 3% (dal -2,1% registrato nei primi nove mesi del 2018). Una discesa che si lega al "peggioramento delle vendite in Italia e nel resto dell'Europa”, nonostante il miglioramento delle stesse in Cina. Le vendite a clienti terzi (335,9 milioni) si sono contratte dell’1.8%, mentre le vendite del canale diretto (622,3 milioni) sono risultate in linea col 2017.

"L'esercizio 2018 si è chiuso sostanzialmente in linea con le nostre attese", ha riferito in nota l’Ad del gruppo, Diego Della Valle. "La strategia ed il modello di business adottato con il progetto Tod’s Factory cominciano a prendere corpo” coi primi progetti sviluppati che “stanno cominciando a dare buoni risultati".

Della Valle ha quindi ribadito l’intenzione di destinare "tutte le risorse necessarie" per sostenere la crescita del business. La recente decisione della famiglia di acquistare un pacchetto azionario del gruppo si inquadra esattamente in quest’ottica e dimostra attese finanziarie soddisfacenti nel medio periodo.

Tod's: calo delle vendite in Italia e America. Bene la Cina

Se si guarda al mercato italiano, i ricavi 2018 sono calati del 5,4% (a 282,2 milioni) contro una crescita dello 0,5% registrata nel resto d'Europa. Nelle Americhe il gruppo ha fatturato 76,9 milioni, in ribasso dell'1,4% dovuto “interamente al canale wholesale".

Da ultima, la cosiddetta area Greater China ha assistito ad una crescita a cambi costanti del 3,1% (a 218,7 milioni) grazie soprattutto alle vendite del quarto trimestre. Tra le regioni più proficue, Hong Kong e Macao. Bene infine l'area Resto del mondo, con un +3,1%, a 134 milioni.

Il titolo ha registrato una performance decisamente negativa (attorno al -30%) nel corso del 2018, muovendosi in un range comporeso tra i 40 e i 44 euro per azione a partire dall'inizio del 2019. Dopo aver toccato un minimo di giornata in apertura a ridosso dei 39 euro per azione, Tod's ha recuperato parte delle iniziali perdite, tornando a quota 40,80 euro per azione.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 75% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.