Come fare trading sulle azioni

Il mercato azionario è ricco di opportunità, con oltre 16.000 azioni globali ed ETF, disponibili solo con IG. Scopri come fare trading sui titoli con la nostra guida, pensata per ogni tipo di trader.

Per informazioni o assistenza nell’apertura di un conto, chiamaci al numero verde 800 897 582 dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 19:00 CEST oppure scrivici all’indirizzo email aperturaconto@ig.com

Contattaci: 800 897 582

Se vuoi aprire una posizione sulle azioni, segui questi 3 passaggi:

1. Decidi come fare trading

Puoi fare trading sulle azioni con IG con i nostri prodotti a leva, le barrier o i CFD.

2. Scegli un mercato azionario

Puoi utilizzare il nostro market screener per seguire e scegliere un mercato tra le nostre 16.000 azioni globali e ETF.

3. Apri un conto con IG

Per aprire un conto CFD o Barrier & Options con IG, dovrai compilare il nostro modulo online.

Gli investitori che pensano che il valore della società aumenterà, acquisteranno le azioni a un prezzo più basso per poterle in seguito rivendere a un prezzo più alto. Se invece pensano che il valore della società diminuirà, venderanno le azioni sia per incassare profitti, sia per limitare le perdite.

Devi essere registrato per fare trading direttamente in borsa, pertanto molti investitori si affidano a un operatore di borsa che scambia titoli azionari per loro conto. Nel caso del trading con leva, il tuo broker online, come IG, prende il posto dell’operatore tradizionale, aprendo e chiudendo le posizioni in base alle tue istruzioni. Oggigiorno, la maggior parte del trading sulle azioni avviene tramite le piattaforme di trading online.

Da cosa dipende il prezzo delle azioni?

Inizialmente, una società stabilisce il prezzo al quale quoterà le sue azioni in borsa, noto come prezzo dell'IPO. In seguito, le fluttuazioni di prezzo sono regolate dalla domanda e dall’offerta per le azioni.

L’offerta delle azioni di una società ha sempre un limite. La società quotata può incrementare l’emissione delle azioni, oppure riacquistare le proprie azioni dagli investitori per ridurre l’offerta (buy-back), ma il numero delle azioni disponibili è sempre nota.

Se sul mercato ci sono più compratori rispetto ai venditori, in questo caso la domanda aumenta e il prezzo delle azioni sale. Se, al contrario, ci sono più venditori sul mercato, ciò indica un crollo della domanda e quindi il prezzo delle azioni diminuisce.

I fattori che influenzano la domanda delle azioni nel corso del tempo sono numerosi, tra cui:

  • Report sugli utili. Di solito, le società pubblicano report ad interim sul loro andamento finanziario alla fine di ogni trimestre e un report annuale completo. Questi report impattano sul prezzo delle azioni della società, in quanto sia i trader, sia gli investitori, utilizzano tali dati (ricavi, profitti e utile per azioni inclusi), come parte delle loro analisi fondamentali.
  • Dati macroeconomici. Anche la nazione dove la società produce i suoi beni ne influenza la crescita. La pubblicazione di dati come il PIL e la vendita al dettaglio possono avere un impatto notevole sul prezzo delle azioni di un'azienda: se i dati sono positivi il prezzo delle azioni sale, se i dati sono negativi il prezzo scende.
  • Tassi di interesse. Se i tassi sono alti, i trader al dettaglio solitamente non effettuano investimenti rischiosi, piuttosto tendono ad attuare una strategia di protezione o risparmio dei loro capitali, andando a incidere sulle operazioni di scambio del mercato azionario. Infatti, se una banca centrale è in procinto di aumentare i tassi di interesse, in linea generale questo provoca un calo della domanda sulle azioni.
  • Sentiment di mercato. I movimenti di prezzo delle azioni non sono sempre basate sulle analisi fondamentali. Il punto di vista del pubblico, così come quello degli investitori su un mercato azionario, può alterare le fluttuazioni della domanda. È così che si formano le bolle speculative.

Investire in azioni

Gli investitori comprano le azioni sperando che il prezzo salirà, in modo da poterle rivendere successivamente a un prezzo maggiore per incassare un profitto. La loro strategia è data dal tradizionale comprare a un prezzo basso e rivendere a un prezzo più alto, noto come andare long. Gli investitori mantengono aperte le posizioni a lungo termine, cercando di ottenere profitti dalle fluttuazioni di prezzo delle azioni e dallo stacco del dividendo.

Trading sulle azioni

I trader utilizzano gli strumenti derivati per trarre profitto dai movimenti di prezzo del mercato sottostante. I trader, a differenza di chi compra le azioni, non possiedono il sottostante e quindi, anche se non godono dei diritti degli azionisti né ricevono il pagamento dei dividendi, possono aprire una posizione per guadagnare sia dai prezzi rialzisti, sia da quelli ribassisti. Un’altra importante differenza riguarda il mantenimento delle posizioni, orientato verso il breve/medio termine e che si concentra sui movimenti minimi del mercato.

Con IG, puoi operare sulle azioni con:

  • Trading con i CFD. Questo modalità ti permette di aprire una posizione depositando soltanto una frazione del contratto. Inoltre, puoi anche fare hedging per coprire eventuali perdite.
  • Trading con le barrier. Il prezzo delle barrier segue con rapporto uno a uno il prezzo del mercato sottostante e puoi scegliere la leva tramite l’inserimento del livello di knock-out. Il rischio massimo è dato dal costo di apertura dell'operazione di trading

I rischi associati al trading sono diversi. I CFD e le barrier sono prodotti a leva, ciò significa che i trader possono aprire una posizione pagando soltanto una piccola frazione di contratto come investimento iniziale, rispetto a chi acquista direttamente le azioni. Detto questo, bisogna ricordare sempre che la leva può amplificare sia i profitti, sia le perdite.

Esistono alcuni strumenti di gestione del rischio che servono a limitare le perdite potenziali, come gli stop loss, che definiscono il punto di uscita dell’operazione di trading, quando il mercato si muove contro la tua previsione iniziale. Gli ordini stop e i trailing stop potrebbero subire l’effetto dello slippage, che avviene quando la volatilità di un mercato provoca una discrepanza tra il prezzo di chiusura da te richiesto e il prezzo che il broker esegue in quel momento. Tuttavia, puoi proteggere il tuo capitale contro lo slippage inserendo gli stop garantiti alle tue posizioni. Rispetto agli altri broker, IG ti permette di inserire lo stop garantito senza pagarlo in anticipo, poiché il pagamento del premio avviene soltanto quando lo stop viene attivato.

Inoltre, con IG, i clienti al dettaglio hanno anche la garanzia del conto protetto. Quindi, se la posizione viene chiusa con un saldo negativo sul tuo conto di trading CFD o Barrier & Options, lo riporteremo a zero entro il più breve tempo possibile e senza alcun costo aggiuntivo.1

Ad esempio, ipotizziamo che tu voglia acquistare 1000 azioni di una società a un prezzo di 100 punti. Se vuoi fare trading con un operatore di borsa, dovrai pagare €1000 (escluse commissioni e altri costi a cui potresti incorrere). Se invece hai fatto trading con un broker che utilizza i prodotti a leva come IG, dovrai soltanto pagare un margine, pari al 20% del valore delle azioni stesse, dandoti un’esposizione pari a €1000, pagando soltanto €200 per aprire la tua posizione.

Quando fai trading con i CFD sulle azioni, dovrai pagare una commissione.

Richiedi un conto

Clicca su Apri un conto e compila il modulo online.

Inviaci un documento

Nessun documento da stampare: è tutto online.

Scegli il tipo di conto

Apri un conto CFD o Barrier & Options per fare trading sulle azioni

Effettua il primo versamento

Effettua il primo versamento tramite bonifico e inizia a fare trading.

Se vuoi esercitarti prima di fare trading sui mercati in tempo reale, puoi iniziare aprendo un conto demo CFD o Barrier & Options. Con il conto demo di IG, hai a disposizione €30.000 di fondi virtuali, che potrai utilizzare per operare su migliaia di mercati azionari. Dopo aver messo in pratica le tue strategie di trading puoi passare al conto reale.

FAQ

Puoi ottenere un profitto con il trading sulle azioni se le tue previsioni sull’andamento al rialzo o al ribasso del prezzo delle azioni sono corrette.

Se investi sulle azioni, puoi ottenere profitti soltanto se compri le azioni (andare long). Tuttavia, se decidi di fare trading sulle azioni con gli strumenti derivati, come i CFD e le barrier, oltre alla possibilità di andare long, puoi anche andare short sul prezzo dei mercati in ribasso.

Puoi fare trading sulle azioni online con la piattaforma di IG, che ti offre una soluzione veloce e smart per fare trading dal tuo browser. Con la nostra piattaforma, hai a disposizione tutte le funzionalità di trading e puoi aprire, chiudere e modificare le tue posizioni con pochi click.

Scopri di più sulla piattaforma IG Trading.

Chi è alle prime armi può iniziare a fare trading sulle azioni imparando tutto quello che c’è da sapere sul mercato prima di aprire una posizione. IG offre ai suoi clienti un’ampia sezione gratuita dedicata alla didattica: scopri i corsi online e i webinar di IG Academy.

Inoltre, è possibile esercitarsi nel trading sulle azioni tramite il conto demo di IG. Con il conto demo è possibile mettere alla prova le proprie strategie di trading senza rischi con €30.000 di fondi virtuali.

  1. Puoi fare trading sulle azioni di una società quotata in borsa con i CFD o con le barrier.
  2. Apri un conto reale
  3. Scegli un mercato azionario ed effettua le tue analisi
  4. Apri una posizione

I costi del trading sulle azioni dipendono dal tipo di prodotto a leva scelto per fare trading: le barrier o i CFD. Per i CFD sulle azioni, dovrai pagare una commissione al posto dello spread. Inoltre, potresti incorrere in costi aggiuntivi, come gli interessi overnight.

Scopri di più sui nostri costi e commissioni.

Migliora le tue conoscenze di trading con IG

Impara a fare trading sulle azioni con i corsi interattivi di IG Academy

Vedi anche…

Orari di negoziazione estesi su oltre 70 delle azioni USA più importanti

Oltre 16.000 azioni globali e ETF disponibili con IG

Scopri come ci impegniamo costantemente a offrirti la migliore esecuzione dei tuoi ordini

1 La garanzia del conto protetto riguarda soltanto le perdite derivanti dall’attività di trading e non è prevista per i clienti professionali.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 76% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.