Titolo TIM tra i migliori di giornata. Telecom Italia - Open Fiber più vicini alla rete unica

Azioni Telecom su del 3% in scia alle parole di Fabrizio Palermo, Ad Cassa depositi e prestiti: favorevole a creare rete unica per la banda ultralarga. Ad TIM, Luigi Gubitosi: disponibile a valutare combinazione infrastrutture.

Fonte: Bloomberg

Telecom Italia tra i migliori titoli di mattinata a Piazza Affari, in apprezzamento sopra tre punti percentuali. Il gruppo della telefonia ha reagito positivamente alle dichiarazioni rilasciate dall’amministratore delegato di Cassa depositi e prestiti (Cdp), Fabrizio Palermo, che si è detto favorevole alla creazione di una rete unica per la banda ultralarga.

Cdp è azionista di riferimento di Open Fiber, detenendo una quota del 50% assieme con l’energetica Enel. Cdp è inoltre presente in Tim (al 4,26%) che, a partire dalla scorsa settimana, è a sua volta partecipata al 9,40% dal fondo di investimento Elliott. Elliott ha motivato la scelta di incrementare la propria esposizione (prima all'8,85%) in vista di una possibile valorizzazione legata alla separazione della rete fissa.

Nelle scorse giornate, l’Ad di Telecom, Luigi Gubitosi, si è detto favorevole ad una partnership con Open Fiber, dando la propria disponibilità ad esplorare soluzioni volte a creare future sinergie tra le due realtà. Tra le opzioni di sinergia compaiono possibili accordi commerciali, co-investimenti, nonché la possibilità di combinazione delle due infrastrutture.

A pesare positivamente sulla performance del titolo Telecom Italia in mattinata è stata la pubblicazione del nuovo report dell’agenzia di rating americana, Fitch, che si è espressa sul settore delle telecomunicazioni, attendendosi per l’anno 2019 un contesto più sfidante, ma competitivo. L'agenzia Fitch è la stessa che, lo scorso agosto, aveva declassato il rating sovrano italiano da stabile a negativo, paventando l’idea di un contesto macro più instabile.

Relativamente al comparto tlc italiano, Fitch ha individuato incertezze circa lo sviluppo a lungo termine dell'infrastruttura a banda larga. Sulla divisione mobile, la crescente pressione sul mercato esercitata dall’ingresso di Iliad proseguirà nel breve termine, sebbene Tim stia lavorando al fine di incrementare la propria dimensione. Lo sviluppo di modelli di business sostenibile tenderanno, secondo gli esperti, a contenere la graduale crescita di quota di mercato di Iliad, focalizzandosi sull'efficienza dei costi.

Trova un articolo

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-


Scopri di più sul forex

Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-


Scopri di più sulle azioni

Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-


Scopri di più sugli indici

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 81% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.