EuroStoxx si tiene a distanza dai 3.000 punti

Rimane al ridosso dei massimi di periodo l’Eurostoxx dopo la fase di volatilità che ha caratterizzato le borse nell’ultima settimana.

La crisi politica italiana e le tensioni in materia fiscale in Usa stanno condizionando le scelte di investimento degli operatori per l’ultimo trimestre dell’anno e potrebbero essere causa di forti correzioni di borsa. I timori legati alla solidità dei conti in Usa potrebbero presto sfociare in tensioni sul mercato governativo dei Treasury se la Fed dovesse iniziare il tapering nel prossimo meeting di politica monetaria di fine ottobre. Dal punto di vista tecnico, il benchmark europeo rimane sopra quota 2.900 punti, non lontano dai massimi di settembre a 2.960 punti. Il trend rimane saldamente rialzista e possibili fasi di correzione sino all’area dei 2.860-2.850 punti rimarrebbero compatibili con la ricerca di ulteriori massimi. Tale livello ha costituito resistenza a maggio e ad agosto e qui i prezzi andrebbero a incrociare la media mobile a 50 giorni, nonché la trend line rialzista che congiunge i bottom di giugno e settembre. L’eventuale perforazione porterebbe a cadute ben più rovinose verso l’area 2.730-2.720 punti, minimi di settembre, dove l’indice testerebbe anche il primo dei ritracciamenti di Fibonacci nell’ascesa dai bottom del 2012. Indicazioni positive si avrebbero con la rottura dei massimi di 2.960 che creerebbe i presupposti per un’accelerazione verso quota 3.000 e poi 3.080, top del 2011.

Strategia operativa intraday: Long sopra 2.940 con target 2.960 e successivo a 3.000. Short sotto 2.900 punti con target a 2.875 punti e poi a 2.850.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Dividendi

    Senza azioni non esisterebbe alcun mercato azionario, l'elemento vitale per qualsiasi economia nazionale. Scoprite come la negoziazione di titoli consente alle società di espandersi e svilupparsi, rappresentando allo stesso tempo un'importante fonte di guadagno per gli investitori privati e i grandi capitali.

  • Vantaggi e modalità di trading

    Scoprite come gli ETP (Exchange Traded Products, ossia prodotti a indice quotati) riuniscono le migliori qualità di diversi veicoli d'investimento. Studiate i vari tipi di ETP e la vasta gamma di mercati sui quali potete negoziare.

  • Vantaggi e limitazioni

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.