Eur/Usd: volatilità per NFP, ma attenzione a settimana prossima

Recupera terreno il cambio eurodollaro risalendo a 1,0975. Oggi dati sul mondo del lavoro USA

bg_eurusd_713880
Fonte: Bloomberg

La coppia valutaria euro/dollaro ha mostrato un bel balzo in mattinata dai minimi di apertura delle piazze europee a 1,0930 fino a 1,0980, 50 pips in poche ore. Riposizionamenti dei grandi fondi prima dell’importante dato macroeconomico del primo pomeriggio sui non farm payrolls.

Le attese sono per una crescita nel mese di febbraio di 195 mila nuovi posti di lavoro con un tasso di disoccupazione che si dovrebbe attestare al 4,9%. L’incremento dei salari orari dovrebbe invece risultare pari al +0,2% m/m e al +2,5% a/a (dato molto rilevante perché seguito dalla FED per decidere le proprie strategie monetarie).

Cifre positive confermerebbero il buon momento dell’economia americana, dando continuità ai dati macro della scorsa settimana sul PIL del 4T (rivisto al rialzo dal +0,7% al +1%). Lo scenario di un nuovo aumento dei tassi d’interesse nel 2016 (dallo 0,50% allo 0,75%) sarebbe molto più probabile. Discorso diverso, invece, in caso di dati deludenti che costringerebbero la FED a mantenere la propria “stance” accomodante, seguendo cosi’ l’atteggiamento degli altri istituti centrali.

Grande attenzione quindi ai cambi contro al dollaro. Per eurodollaro abbiamo fissato una resistenza importante a 1,1036 e un supporto a 1,0950. Per il dollaro/yen la resistenza è a 114 e il supporto a 113,20.

Ci aspettiamo un boom della volatilità alla pubblicazione delle cifre macro sui NFP. Tuttavia assisteremo a una vera esplosione della volatilità settimana prossima quando si riunirà la BCE e dovrà decidere le nuove misure non convenzionali per riportare l’inflazione verso l’obiettivo del 2%.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Tipologie di ETP

    Scoprite come gli ETP (Exchange Traded Products, ossia prodotti a indice quotati) riuniscono le migliori qualità di diversi veicoli d'investimento. Studiate i vari tipi di ETP e la vasta gamma di mercati sui quali potete negoziare.

  • Psicologia del trading

    La psicologia è un elemento chiave del trading finanziario e il modo in cui percepite e reagite nei confronti del trading può essere determinante per il vostro successo. In questo modulo analizziamo alcuni elementi della psicologia del trading e identifichiamo gli errori comuni ai quali prestare attenzione.

  • Che cos'è un ETP?

    Scoprite come gli ETP (Exchange Traded Products, ossia prodotti a indice quotati) riuniscono le migliori qualità di diversi veicoli d'investimento. Studiate i vari tipi di ETP e la vasta gamma di mercati sui quali potete negoziare.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.