Week ahead: 19-23 ottobre, dati macro Cina confermeranno stime Fmi?

Agenda dei principali eventi economici della settimana

La settimana che si chiude porta con sé anche la riunione annuale del Fondo Monetario internazionale e del Gruppo delle Banche Mondiali, ma anche l’appuntamento di ottobre del Consiglio Europeo: gli eventi si chiuderanno domenica, con un discorso della presidente della Banca centrale europea Christine Lagarde.

La seconda metà del mese prosegue ora con una carrellata di dati macro in arrivo dalla Cina, unico Paese, secondo il World Economic Outlook dell’Fmi,il cui Pil non subirà ribassi nel 2020. Proprio lunedì sarà la volta del dato sul Pil trimestrale cinese, della produzione industriale e del tasso di disoccupazione.

Verso la fine della settimana attenzione sull’andamento del cambioEUR/USD, in vista sia degli indici preliminari dei direttori agli acquisti nell’Eurozona e Regno Unito, sia del terzo dibattito presidenziale tra i candidati alla Casa Bianca – su cui tuttavia regna ancora un alto grado di incertezza.

Il primo dibattito presidenziale, a fine settembre, si è rivelato un disastro dal punto di vista delle preferenze di voto; il secondo è stato annullato, dopo che il presidente in carica Donald Trump è risultato positivo al covid-19. Ora il Tycoon sembra guarito, ma comunque ha rifiutato categoricamente l’ipotesi di un dibattito da remoto.

Infine, attesa nuova volatilità sul cross valutario EUR/GBP. Dopo il fallimento dei colloqui tra i 27, durante il Consiglio UE, sulla Brexit, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha annunciato che la prossima settimana i negoziatori europei voleranno a Londra, alla ricerca di un accordo di uscita del Regno Unito dall’Unione Europea per cui manca sempre meno tempo.

Lunedì 19 ottobre:

Bilancia commerciale di settembre, Giappone;

Verbali incontro RBA, Australia;

Pil annuale terzo trimestre, Cina;

Produzione annuale industriale, Cina;

Tasso di disoccupazione, Cina.

Martedì 20 ottobre:

Tasso privilegiato di interesse PBoC, Cina;

Prezzi alla produzione di settembre, Germania;

Permessi di costruzione rilasciati a settembre, Usa;

Apertura nuovi cantieri edili a settembre, Usa;

Scorte settimanali di petrolio API, Usa.

Mercoledì 21 ottobre:

Inflazione di settembre, Regno Unito, Canada;

Tendenza degli ordini industriali di ottobre, Regno Unito;

Vendite al dettaglio di agosto, Canada;

Scorte settimanali di petrolio EIA, Usa.

Giovedì 22 ottobre:

Vendite al dettaglio mensili, Regno Unito;

Rapporto Gfk su clima tra consumatori tedeschi, Germania;

Richieste settimanali dei sussidi di disoccupazione, Usa;

Vendite delle abitazioni esistenti di settembre, Usa;

Inflazione terzo trimestre, Nuova Zelanda;

Terzo dibattito presidenziale, Usa

Venerdì 23 ottobre:

Vendite al dettaglio di settembre, Regno Unito;

Indice PMI flash manifatturiero di ottobre, Francia, Germania, Eurozona, Regno Unito;

Indice PMI flash servizi di ottobre, Francia, Germania, Eurozona, Regno Unito;

Discorso d’autunno, ministero Tesoro, Regno Unito.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Scopri i primi certificati turbo al mondo quotati H24

  • Trading 24 ore su 24 ore e zero commissioni
  • Prodotto quotato e accesso trasparente al book degli ordini
  • Leva e rischio adatti a ogni tua esigenza

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 76% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.