Trimestrale Alphabet (Google): bene i ricavi, ma gli utili per azione scendono del 23%

I dati degli ultimi tre mesi evidenziano maggiori spese nei servizi cloud, che hanno inciso sul profitto netto dell’intera Alphabet

Pubblicati ieri sera, a chiusura della Borsa di New York, i dati dell’ultima trimestrale di Alphabet, la casa madre del motore di ricerca per eccellenza. Risultati controversi: a fronte di un aumento del fatturato del 20% rispetto allo stesso periodo del 2018 (per un totale di 40,5 miliardi di dollari: maggiore rispetto ai 33,7 dello scorso anno e alle aspettative di 40,3 miliardi), i profitti scendono da 9,1 a 7,07 miliardi di dollari. Giù anche l’utile per azione: 10,12 dollari (rispetto ai 13,06 dello stesso periodo del 2018 e a un’aspettativa di almeno 12,42 dollari).

A quanto pare, dunque, le spese affrontate nell’ultimo trimestre hanno provocato notevoli ricadute. Va sottolineato come incidano anche le altre compagnie esterne a Google ma comunque afferenti ad Alphabet, sebbene la locomotiva del gruppo sia la prima, che ha contribuito con 4,34 miliardi di fatturato al totale. Il risultato operativo si assesta a 9,18 miliardi – superiore rispetto agli 8,62 miliardi dell’anno scorso.

Ingenti spese sono state destinate al posizionamento come motore di ricerca di default sui dispositivi Apple. Alphabet ha registrato il 17% in più delle entrate pubblicitarie, 33,9 miliardi del totale del fatturato (nel 2018 erano stati 28,95 miliardi).

Su cosa si concentrerà Alphabet?

La strategia di Google punta soprattutto in due direzioni che si stanno rivelando vincenti: la telefonia, con l’uscita del nuovo Pixel Phone, e servizi cloud (Google Play Store), che hanno generato ricavi per 6,43 miliardi di dollari (di più rispetto ai 6,32 miliardi aspettati dagli analisti).

Quanto alle altre aziende sotto l’ombrello Alphabet, sono interessanti i conti di Waymo, la compagnia di auto senza pilota che ha registrato ricavi per 155 milioni (più dello stesso periodo dello scorso anno, quando aveva raggiunto 146 milioni). Quanto alle perdite, esse ammontano a 941 milioni (l’anno scorso erano state 727 milioni).

Quali erano le aspettative?

Lo scorso giugno, il Ceo Sundar Pichai ha annunciato un piano per triplicare i ricavi di Mountain View proprio nel settore dei servizi cloud. I competitor principali, Amazon e Microsoft, non lasciano molto spazio di manovra, eppure Google si pone immediatamente dietro. Si parla di un aumento del giro d’affari per otto miliardi di dollari.

Ciò ha implicato anche 6.450 nuove assunzioni, per lo più neo laureati, arrivando a un totale di 114.096 dipendenti (in aumento, rispetto ai 94.372 del 2018).

Come sono andare le quotazioni Alphabet?

Il calo degli utili rispetto alle aspettative ha pesato sull’andamento del Alphabet nell’After-hours, registrando una flessione del 2,5%. Il titolo ha chiuso ieri a 1.265 dollari, dopo aver evidenziato durante la giornata un rialzo dell’1,97%.

Scopri come fare trading sulle azioni Alphabet e altri mercati con IG.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Cogli le opportunità del mercato azionario

Vai long o short su migliaia di titoli globali con i CFD e le barrier.

  • Aumenta la tua esposizione sul mercato con la leva
  • Spread a partire dallo 0,1%
  • Fai trading con i CFD direttamente nel book di negoziazione con accesso diretto al mercato

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Accedi al tuo conto demo
  • Apri una posizione
  • Scopri se le tue previsioni erano corrette

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Fai trading su una vasta selezione di azioni
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 76% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.