I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 76% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.

Quotazioni sul Ftse Mib in leggero rialzo, rally azioni Atlantia

Sale la preoccupazione per covid-19, stop al secondo vaccino. Negli Usa nuova tornata di trimestrali oggi, futures in rialzo. EUR/USD in calo a 1,17

  • Alle 10:30 gli indidi di Borsa europei invertono la rotta e tornano sopra la parità: Dax +0,25%, Cac40 +0,21%, Londra +0,61%.
  • In rialzo anche le quotazioni sul Ftse Mib, +0,68%, rally azioni Atlantia a +9,4% davanti alla prospettiva dell’acquisto di Aspi da parte di Cdp.
  • Futures Usa positivi, proseguono le trimestrali delle grandi banche. EUR/USD stabile dopo inflazione, prosegue la campagna presidenziale

Apertura frazionata per gli indici di Borsa europei, frenati alla partenza dall’ennesimo stop alla sperimentazione per un vaccino anti-covid – lunedì era stato il turno di Johnson&Johnson, oggi è la farmaceutica Eli Lilly ad annunciare uno stop.

A quasi mezz’ora dall’apertura gli indici del Vecchio Continente si muovono nervosi, con il Dax di Francoforte che guadagna la parità e viaggia in rialzo dello 0,7% mentre a Parigi il Cac 40 perde lo 0,03% e Londra viaggia in rialzo di oltre mezzo punto percentuale.

Come si stanno muovendo le quotazioni sul Ftse Mib?

A Milano il Ftse Mib non riesce a mantenersi in area verde e già a una quarto d’ora dall’apertura scende sotto lo zero, salvo poi invertire la rotta e salire dello 0,76%, con le quotazioni Atlantia che balzano dell’8,97% dopo la concessione a Cassa Depositi e Prestiti di un periodo di esclusiva fino al prossimo 18 ottobre per valutare ulteriormente la proposta di acquistare l’88% della quota di Aspi in possesso di Atlantia – ipotesi inizialmente scartata da Cdp.

Secondo indiscrezioni di stampa, invece, ora Cdp potrebbe agire in cordata con il fondo Usa Blackstone e quello australiano Macquarie (quest’ultimo è in trattativa anche nel dossier rete unica Tim, all’interno del quale sta trattando l’acquisizione del 50% della quota di Enel all’interno di Open Fiber, società partecipata per il restante 50% dalla stessa Cdp).

Il 19 ottobre seguirà il consiglio d’amministrazione di Atlantia.

Attenzione anche alle azioni Unicredit dopo che, ieri, l’istituto di Gae Aulenti ha annunciato di aver cooptato nel consiglio d’amministrazione con il ruolo di presidente l’attuale deputato Pier Carlo Padoan, che già ha avviato le procedure per le dimissioni. Al momento le azioni Unicredit avanzano dello 0,52%.

In rialzo l’intero comparto bancario, con le azioni di Banco Bpm che guadagnano il 3,24% e quelle di Banca Generali l’1,64%. In calo utilities e industriali, Leonardo perde l’1,09%, Enel ed Eni rispettivamente lo 0,77% e lo 0,58%.

Come si prospetta la giornata sugli indici di Wall Street?

Seduta fiacca ieri per gli azionari statunitensi, che guardano con preoccupazione all’andamento della pandemia in Usa e al confronto presidenziale, a sole tre settimane dal voto.

Il presidente in carica e candidato a un secondo mandato Donald Trump già dall’inizio della settimana è tornato ad arringare le folle – la Casa Bianca ha annunciato che il Tycoon è risultato negativo al tampone per due giorni consecutivi e non sarebbe contagioso per gli altri.

Dopo lo scivolone di ieri sugli azionari, oggi i futures Usa sembrano puntare verso un’apertura al rialzo: i contratti sul Dow Jones viaggiano in rialzo dello 0,16%, quelli sul Nasdaq dello 0,44% e quelli sull’S&P dello 0,28%.

Ieri i primi risultati delle trimestrali Usa hanno segnalato risultati controversi sui conti del terzo trimestre delle banche: ieri le azioni di Citigroup sono scese del 4,79%, nonostante un utile per azione in rialzo rispetto alle aspettative di 0,53 dollari mentre i ricavi sono aumentati di 117,7 milioni di dollari. Bene anche i conti di JP Morgan, il cui utile per azione è arrivato a 2,29 dollari (in rialzo rispetto alle aspettative di 2,23 dollari) a fronte di ricavi da 9,44 miliardi, mentre crollano i ricavi di Delta Airlines, in calo di 22,95 milioni a 3,06 miliardi di dollari.

Oggi è la volta di Wells Fargo, Glodman Sachs e Bank of America.

Sul fronte valutario i dati sull’inflazione Usa di ieri (ferma allo 0,2%) hanno frenato i guadagni di ieri sul dollaro, che al momento resta stabile sia rispetto all’euro (EUR/USD a 1,1741) e dello yen (USD/JPY a 105,415).

In leggera flessione infine il prezzo del petrolio dopo che, ieri, il report mensile dell’Opec ha tagliato le stime per la domanda nel 2021. Al momento il prezzo del Wti riesce a mantenersi appena sopra i 40 dollari al barile, a 40,03, in calo dello 0,42%, mentre quello del Brent viaggia a 42,29 dollari (-0,38%).

Come si è chiusa la giornata sui mercati asiatici?

Sulla scia delle cattive notizia in arrivo dagli Usa sul fronte covid-19, anche le Borse asiatiche chiudono in calo. In Cina Shanghai perde lo 0,56%, Shenzhen lo 0,78% e il China A50 lo 0,32%, pressate anche dalle parole del presidente cinese Xi Jinping, che, intervenendo al 40simo anniversario dell’istituzione della zona economica di Shenzhen, ha sottolineato la necessità di salvaguardare i diritti di proprietà degli imprenditori.

Contrastato invece il Giappone, dove il Nikkei ha chiuso la giornata in rialzo dello 0,11% mentre il Topix perde lo 0,32%.

Come sfruttare le opportunità di trading?

Interessato al trading sugli indici globali, forex o azioni? Apri un conto gratuito Turbo24 o aggiungi un conto Turbo24 sul tuo account IG: avrai la possibilità di fare trading 24 ore al giorno con un prodotto quotato e regolamentato, che ti consentirà di avere il pieno controllo del rischio e della leva finanziaria.

Scopri la nuova guida e inizia subito la tua attività di trading. Apri un conto reale o mettiti alla prova con un conto demo su IG in pochi passi:

  1. Crea un contro IG o accedi a un conto già esistente
  2. Inserisci il nome del prodotto su cui vuoi fare trading nella barra di ricerca
  3. Scegli la size della tua posizione
  4. Clicca su “buy” o “sell” nella piattaforma
  5. Conferma l’operazione

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Scopri i primi certificati turbo al mondo quotati H24

  • Trading 24 ore su 24 ore e zero commissioni
  • Prodotto quotato e accesso trasparente al book degli ordini
  • Leva e rischio adatti a ogni tua esigenza

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading