I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 70% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.

Quotazioni petrolio proseguono in rialzo, bene le scorte di petrolio USA

Per gli esperti, il prezzo del greggio potrebbe arrivare a 70-80 dollari entro la fine dell’anno

Prosegue il rally del prezzo del petrolio, con il Wti che nelle ultime ore avanza a 58,53 dollari mentre il Brent si mantiene stabile sui 61,41 dollari al barile, sui massimi dall’inizio dell’anno.

A spingere il prezzo del barile al rialzo non è solo la strategia dei tagli alla produzione, che pure dall’inizio dell’anno ha provocato un rialzo di oltre il 20%, ma anche i dati settimanali sulle scorte di petrolio Usa, che si confermano positivi.

Prezzo del petrolio in rialzo, inventari Usa sempre più liberi

L’Energy Information Administration statunitense ha infatti rilasciato oggi i dati sulla situazione delle scorte di greggio in Usa. Negli ultimi sette giorni le aziende petrolifere Usa hanno segnalato una diminuzione nelle giacenze pari a un totale di 6,64 milioni di barili, un dato di gran lunga superiore alle attese – gli analisti si aspettavano al massimo una contrazione da 985 mila barili.

Per la terza settimana di seguito dunque le scorte Usa si confermano in calo, permettendo alle aziende e ai centri di stoccaggio di tirare un sospiro di sollievo. Scendono anche la giacenze di greggio a Cushing, in Oklahoma: nel più grande centro di stoccaggio statunitense l’Eia registra 658 mila barili di petrolio in meno, che si aggiungono al calo dell’ultima rilevazione (1,52 milioni di barili).

D’altra parte, il report dell’Eia arriva a un giorno di distanza da quello dell’Api, l’American Petroleum Institute (la principale organizzazione professionale statunitense nel campo dell'ingegneria petrolchimica e chimica, indipendente) che aveva previsto un calo di 3,5 milioni di barili; allo stesso tempo, l’istituto ha annunciato un balzo nei depositi di gasolio di 4,8 milioni di barili nell’ultima settimana – segno che la pandemia di covid-19 continua a incidere sulla ripresa della domanda di carburanti.

Le stime dell’Eia riguardo le scorte di gasolio invece sono leggermente più ottimistiche: 4,3 milioni di barili in più negli ultimi sette giorni, rispetto al dato precedente che aveva visto un aumento da 4,5 milioni. Male invece la produzione, che nell’ultima settimana si è aggirata in media attorno agli 8,7 milioni di barili, rispetto agli 8,4 della settimana precedente.

Cosa si prospetta per il futuro del prezzo del petrolio?

All’inizio della settimana l’Eia ha inoltre pubblicato il proprio report mensile sull’energia nel breve termine in cui ha rivisto al rialzo le sue previsioni per il prezzo di Brent e Wti, che durante i 2021 potrebbe assestarsi rispettivamente a 53,20 dollari al barile e 50,21 dollari. I rialzi sarebbero destinati a continuare fino al 2022.

Nel frattempo, i prezzi attuali del petrolio hanno già superato tutte le aspettative per i primi mesi del 2021. L’ottimismo per i vaccini contro il covid-19 e i buoni risultati della strategia dei tagli alla produzione portano alcuni esperti ad alzare ancora di più le aspettative per il prezzo del petrolio fino a 70-80 dollari al barile, per arrivare a sfiorare i 100 dollari il prossimo anno.

“Il sostegno sembra solido e l'idea diffusa è che il mercato petrolifero bruci rapidamente il rimanente surplus dovuto alla crisi, arrivando potenzialmente a una situazione più tirata più avanti nell'anno” spiegano dalla banca svizzera Julius Baer.

Intanto, l'Arabia Saudita ha promesso ulteriori tagli all'offerta a febbraio e marzo, sulla scia delle riduzioni da parte di altri membri dell'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio e dei suoi alleati.

Come sfruttare le opportunità di trading?

Interessato al trading sulle materie prime? Fai trading sui prezzi spot e futures con i Turbo24. Otterrai un’esposizione sul prezzo del mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i Turbo24.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Scopri i primi certificati turbo al mondo quotati H24

  • Leva variabile a partire da 3x
  • Rischio limitato
  • Zero commissioni

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading