I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 70% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.

Oro, quotazioni in lento rialzo di nuovo sopra i 1.900 dollari. Cosa sta succedendo?

Il prezzo dell’oro torna a salire, allo stesso tempo il dollaro scende mentre il pacchetto di stimoli fiscali Usa si allontana sempre di più e la pandemia di covid-19 non allenta la presa

Da quado, lo scorso luglio, il prezzo dell’oro ha aggiornato i propri massimi storici, raggiungendo i 2.075 dollari l’oncia, il metallo prezioso è tornato gradualmente a perdere velocità, lasciando sul terreno in due mesi circa l’8,5% fino ad arrivare, ieri, al di sotto di quota 1.880 dollari l’oncia.

Cosa sta succedendo al prezzo dell’oro?

Al momento le quotazioni dell’oro viaggiano sui 1.909 dollari l’oncia, senza aver recuperato i valori della vigilia. Un percorso a specchio rispetto a quello del dollaro, con il Dollar Index che invece ieri è passato da minimi intraday di 93,04 a oltre 93,5, e che ora è tornato a scendere sui 93,29.

L’oro conferma dunque la sua tendenza a muoversi in maniera inversamente proporzionale al dollaro e il rialzo di ieri del Dollar Index, quasi mezzo punto percentuale (con un balzo in avanti proprio all’apertura della sessione di Borsa statunitense), ha contribuito alle vendite sull’oro, quotato in dollari.

Tra i fattori che hanno contribuito ai recenti balzi, oltre all’andamento sempre più imprevedibile della pandemia di coronavirus, v’è nel breve termine l’attesa per un pacchetto di stimoli fiscali negli Usa, in grado di far aumentare la più liquidità in circolazione e, con essa, un cauto ritorno della propensione al rischio.

Nelle ultime ore tuttavia non solo il suddetto piano di aiuti fiscali si è allontanato, ma il prezzo dell’oro ha risentito anche dell’andamento della pandemia di covid-19.

Sempre più ostacoli nella corsa al vaccino

Quest’ultima è la variabile più aleatoria, in grado di far correre gli investitori verso l’oro o verso il dollaro nel tentativo di salvaguardare i propri risparmi: basta un’impennata dei casi, un secondo lockdown (ultima spiaggia dei governi globali, già abbastanza provati dalla crisi economica che quello della scorsa primavera ha scatenato) o un effetto collaterale in un volontario sottoposto alla sperimentazione per un vaccino anti-covid, come è successo già due volta solo dall’inizio della settimana (lunedì l’annuncio dello stop di Johnson&Johnson, oggi quello di Eli Lilly).

Ad oggi, il virus ha causato oltre un milione di vittime e 38,2 milioni di contagi. Ieri il Fondo Monetario Internazionale ha pubblicato il suo World Economic Outlook in cui, pur avendo rivisto al rialzo le stime economiche per il 2020, fotografa la gravità della peggiore crisi mondiale dal secondo dopoguerra: Pil globale in calo de 4,4%, per una perdita attesa a circa 11 mila miliardi di dollari nel biennio 2020-21 e a 28 mila miliardi nel periodo 2020-25.

Quali prospettive per gli stimoli all’economia Usa?

Non va meglio sull’altro fronte di battaglia, quello all’interno del Congresso Usa. In poche ore ieri l’oro ha perso oltre l’1,6% ed è tornato al di sotto della soglia psicologica dei 1.900 dollari l’oncia, proprio nel momento in cui la speaker della Camera dei Rappresentanti, la democratica Nancy Pelosi, ha annunciato che la proposta elaborata dai repubblicani della Casa Bianca, un pacchetto di stimoli fiscali da 1.800 miliardi di euro, non può essere accettata.

Pelosi nella sua lettera ai legislatori ha sottolineato otto punti critici del piano, tra cui la previsione di test di tracciamento per il covid, misure fiscali agevolate per i redditi più bassi e assistenza ai lavoratori. Allo stesso tempo, il senatore repubblicano Mitch McConnell ha annunciato che il Senato è già al lavoro per una controproposta ancora più ristretta.

Ma cosa prevede nello specifico la misura proposta dalla Casa Bianca? Dei 1.800 miliardi totali, 1.200 sarebbero destinati a pagamenti diretti; i sussidi di disoccupazione settimanali scenderebbero a 400 dollari (dagli originari 600 delle prime misure anti-pandemiche), mentre ai governi locali sarebbero stati destinati 300 miliardi di dollari.

Come sfruttare le opportunità di trading?

Interessato al trading sull’oro? Apri un conto gratuito Turbo24 o aggiungi un conto Turbo24 sul tuo account IG: avrai la possibilità di fare trading 24 ore al giorno con un prodotto quotato e regolamentato, che ti consentirà di avere il pieno controllo del rischio e della leva finanziaria.

Scopri la nuova guida e inizia subito la tua attività di trading. Apri un conto reale o mettiti alla prova con un conto demo su IG in pochi passi:

  1. Crea un contro IG o accedi a un conto già esistente
  2. Inserisci il nome del prodotto su cui vuoi fare trading nella barra di ricerca
  3. Scegli la size della tua posizione
  4. Clicca su “buy” o “sell” nella piattaforma
  5. Conferma l’operazione

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Scopri i primi certificati turbo al mondo quotati H24

  • Leva variabile a partire da 3x
  • Rischio limitato
  • Zero commissioni

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading