Prezzo argento all'ombra dell'oro: cosa significa un gold/silver ratio pari a 90

Prezzo dell’argento in ripresa, senza entusiasmi. L'ostacolo? Un prezzo dell'oro sotto quota $1375. Gold/silver ratio sui massimi tra 85-90: è il momento di entrare sul silver? Cosa muove il prezzo delle materie prime?

oro argento Fonte: Bloomberg

Prezzo dell’argento in ripresa, sebbene l’interesse degli investitori resti moderatamente assopito. Se è vero che oro ed argento tendono a muoversi nella medesima direzione, altrettanto vero è che in una fase di incertezza in termini crescita, produzione e relazioni commerciali, gli investitori tendono a cercare riparo negli asset rifugio, lasciando indietro commodities industriali e materie prime legate a tale settore, argento incluso.

Dall’oro all’argento

Il prezzo dell’oro sembra ormai aver trovato un equilibro all’interno del range tra $1250 e $1350, senza alcun motivo capace di farlo salire al di sopra di tale soglia. Per far sì che l’argento riesca a beneficiare dell’effetto rialzista sul gold è necessario che le quotazioni del metallo giallo si confermino forti e positive.

Secondo gli analisti di UBS, il numero dei contratti di argento scambiato sui mercati è sceso quest'anno per un controvalore di oltre 11 milioni di once, col rapporto oro/argento risalito fino alla soglia dei 90, a sottolineare la sottoperformance dell’asset a denominatore. Può esser questo un segnale di acquisto sul silver? Secondo gli esperti, non ancora: tale ragionamento potrebbe avere senso solo se il mercato si convincerà del fatto che l'oro possa rompere a rialzo il lato superiore della range in cui è inserito, con effetti positivi sull’argento.

Cos’è il gold/silver ratio?

Il rapporto oro/argento indica la quantità di argento che serve per acquistare un'oncia d'oro. Se il rapporto è 50 a 1, questo significa che al prezzo corrente possono essere utilizzate 50 once d'argento per comprare un'oncia d'oro. Se si guarda il grafico degli ultimi 20 anni, il livello medio del rapporto è stato attorno ai 60, con picchi minimi in area 30 e picchi massimi (sui valori attuali) tra 85 e 90. Tale rapporto può essere utilizzato per determinare i tempi più o meno consoni per posizionarsi sul mercato, leggendo le quotazioni di oro e argento in maniera congiunta.

Ottimismo sull’oro: non prima dei $1375

"Al momento” hanno concluso da UBS, “le nostre analisi suggeriscono che anche se la maggior parte degli investitori stia diventando ottimista sul futuro dell’oro” la loro operatività seguirà tale convinzione “solo fino a un certo punto, almeno per ora”.

Per l’argento, la soglia da monitorare è dunque quella dei $1.375 l’oncia del gold. L’oro è tornato questa settimana a testare i propri massimi degli ultimi tre mesi e mezzo, poco sotto area $1350; parallelamente, il silver ha provato a superare il livello dei $15 (massimi da fine aprile), tornando poi al di sotto di esso, in area $14,90.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.