I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio.

La Bank of Japan mantiene i tassi inalterati al -0,1%, yen molto debole

La Banca centrale giapponese ha deciso di non seguire l’esempio di Fed e BCE sul rialzo dei tassi di interesse perché le pressioni inflazionistiche non sono così preoccupanti e le condizioni macroeconomiche sono diverse.

La scelta sui tassi a breve termine

Questa mattina, la BoJ ha mantenuto inalterato al livello di -0,1% il tasso di interesse a breve termine. Inoltre, si sta impegnando a portare nel medio/lungo perodo il rendimento dei titoli di stato a 10 anni attorno allo 0%, continuando a iniettare liquidità nel sistema economico.

Dopo l’annuncio abbiamo assistito a forte volatilità sulla coppia USD/JPY tornata poi a salire fino a picchi intraday a 134,64 per poi attestarsi a 134,28.

Le condizioni macroeconomiche

Le pressioni inflazionistiche nel paese del Sol Levante non hanno raggiunto valori astronomici come in Europa o negli Stati Uniti. Nel mese di maggio l’inflazione core (che esclude i panieri del cibo e dell’energia) è cresciuta solo dell’1,9% anno su anno.

Dunque, al contrario delle controparti Occidentali, la banca giapponese non sembra preoccupata dalla crescita dell’inflazione, che si aggira attorno al target del 2% a/a. Piuttosto la BoJ dovrà cercare di porre rimedio alla continua svalutazione dello yen contro il dollaro, ai livelli più alti dal 2002.

Infatti, l’economia giapponese è molto dipendente dalle importazioni (soprattutto materie prime energetiche) come confermato dal recente dato sulla bilancia commerciale del paese che fa registrare un deficit in aumento a -2384¥ miliardi.

La spirale deficitaria va ormai avanti dal 2011, quando il disastro alla centrale nucleare di Fukushima generò un aumento di importazioni di petrolio e gas naturale, soprattutto dai paesi mediorientali. Non ultimo, il Giappone, notoriamente privo di grosse riserve di risorse naturali è fisiologicamente portato alle importazioni di beni primari e alla successiva esportazione di semilavorati e beni sofisticati.

Di conseguenza uno yen debole rende le importazioni molto più costose sommandosi ai costi delle pressioni inflazionistiche. Infatti, sembra che la causa principale della crescita dei prezzi in Giappone sia un inflazione da costi e non dal lato della domanda come invece spera la BoJ. Quest’ultima è quella che la banca centrale nipponica vuole raggiugere così da creare un “circolo virtuoso” che spinga prezzi e salari in alto.

Le preoccupazioni della BoJ

Tuttavia, il governatore della BoJ, Haruhiko Kuroda, non sembra intenzionato ad intervenire sul mercato valutario ma anzi è più preoccupato a stabilizzare il rendimento del decennale avendo già speso oltre ¥3 trilioni ($22 miliardi) in acquisto di titoli. Confermato infatti il tetto dello 0,25% per il rendimento dei bond giapponesi a 10 anni.

Le previsioni

L’eccesso di liquidità nel sistema economico giapponese non fa altro che indebolirne ulteriormente la valuta, causando un incremento dei costi di importazione dei beni. Dopo le chiarificazioni del governatore della BoJ, non crediamo che lo yen possa risollevarsi nel breve termine contro le maggiori valute come dollaro ed euro.

Infatti, la Bank of Japan sembra più interessata a mantenere una politica monetaria ultra-espansiva così da tentare di stimolare la depressa economia giapponese, ormai ingabbiata in una perenne “trappola della liquidità”.

Inizia a fare trading con i Turbo24

Con i Turbo24 puoi fare trading sui indici, azioni, materie prime, criptovalute e forex tutto il giorno senza interruzioni. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i Turbo24.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Cogli le opportunità del mercato azionario

Vai long o short su migliaia di titoli globali con i Turbo24, i CFD e le barrier. Scopri le differenze tra i vari prodotti e quello più adatto alle tue esigenze.

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Prova il trading senza rischi con il nostro conto demo.

  • Accedi al tuo conto demo
  • Apri una posizione
  • Scopri se le tue previsioni erano corrette

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione e passa a un conto reale.

  • Fai trading su una vasta selezione di azioni
  • Analizza i mercati e opera con grafici veloci ed intuitivi
  • Leggi le ultime notizie direttamente dalla piattaforma

Vedi un'opportunità sulle azioni?

Non perdere la tua occasione. Effettua il login e apri la tua posizione.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired
liveprices.javascriptrequired

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading