I CFD sono strumenti complessi ad alto rischio di perdita di capitale dovuto alla leva. 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valutate se potete permettervi di correre l’elevato rischio di perdere il vostro denaro. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti finanziari complessi ad alto rischio di perdita di capitale. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi ad alto rischio di perdita di capitale dovuto alla leva. 78% di conti di investitori al dettaglio perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valutate se potete permettervi di correre l’elevato rischio di perdere il vostro denaro. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti finanziari complessi ad alto rischio di perdita di capitale. Il vostro capitale è a rischio.

BNS alza i tassi di 50 punti base fino all’1,5%

La Banca Nazionale Svizzera ha deliberato in materia di politica monetaria aumentando il tasso di interesse di riferimento dello 0,50% per tenere sotto controllo le pressioni inflazionistiche.

Fonte: Bloomberg

La decisione

Questa mattina la BNS (Banca Nazionale Svizzera) ha deliberato in materia di politica monetaria in una giornata che vede protagonista anche la Bank of England e dopo l’aumento di ieri da un quarto di punto della Federal Reserve.

L’istituto monetario elvetico ha aumentato il costo del denaro di 50 punti base, in linea con le previsioni del consensus, portando il tasso di riferimento all’1,5%. Inoltre, la banca ha dichiarato che continuerà a rimanere attiva sul mercato valutario per tenere sotto controllo le quotazioni del franco svizzero.

La banca centrale vuole infatti assicurarsi di mantenere sotto controllo l’inflazione che, sebbene resti molto al di sotto del CPI europeo, ha mostrato un’accelerazione inaspettata nel mese di febbraio (+3,4% a/a) con i timori di una spinta dovuta alla crescita dei salari.

I membri del Consiglio Direttivo hanno quindi aggiornato le loro previsioni economiche sulla crescita dell’indice dei prezzi al consumo che ora è previsto al 2,6% nel 2023 e al 2% nel 2024-25 rispetto alle precedenti stime ferme al 2,4% nel 2023 e all’1,8% nel 2024.

Nonostante il calo del PIL nell’ultimo trimestre dell’anno, la crescita per l’intero 2022 è stata positiva al 2,1% sebbene in rallentamento rispetto al 4,2% del 2021. Quest’anno l’attività economica è prevista in salita al +1%.

La BNS resta sotto pressione dopo che domenica scorsa ha dovuto sopportare l’acquisizione di Credit Suisse da parte della rivale UBS per CHF 3 miliardi. L’istituto ha promesso sostegno finanziario per l’operazione fino a CHF 9 miliardi e liquidità pari a CHF 100 miliardi.

Fonte: BNS | Bloomberg

Franco svizzero guadagna contro dollaro ed euro ma poi ritraccia

La reazione sul mercato valutario è stata immediata con la valuta elvetica che guadagna contro dollaro ed euro. Il cross USD/CHF scende di 32 pips fino al minimo di giornata a 0,9120 per poi perdere tutti i guadagni e riassestarsi intorno a 0,9165.

Il cambio EUR/CHF perde 40 pips ma mostra anch’esso una sostenuta ripresa fino quasi ai valori pre-decisione a 0,9975.

Analisi USD/CHF

Gli effetti del rifugio sicuro dato dal franco svizzero sono svaniti a causa del parziale rientro dei timori della crisi bancaria seguiti all’acquisizione di Credit Suisse da parte di UBS.

Sul piano grafico, le quotazioni hanno guadagnato molta volatilità nella seduta odierna con il cross che, nel grafico a 4 ore, ha sfondato il limite inferiore delle Bande di Bollinger, segnale di ipervenduto sulla coppia valutaria. Per questo motivo, nel breve termine, le quotazioni potrebbero ritracciare con la conferma del trend rialzista oltre la soglia in area 0,92, minimo intraday del 15 marzo.

La rottura di questo livello metterebbe le basi per una salita fino alla resistenza ed ex supporto in area 0,9240, minimo del 20 marzo. Obiettivi più ambiziosi saranno raggiunti solo nel medio periodo e restano fissati a 0,9344, picco del 15 marzo.

In caso contrario, segnali di ribassi saranno evidenziati dal calo oltre il supporto in area 0,91, minimo del 14 marzo, che potrebbe aprire la strada ad un calo più ampio fino al bottom del 1° febbraio a 0,9059.

Fonte: Piattaforma CFD di IG

Vuoi fare trading sui mercati internazionali?

Con i Turbo24 puoi fare trading sui principali indici internazionali tutto il giorno senza interruzioni. Otterrai un’esposizione sul mercato sottostante solo con un piccolo deposito iniziale.

Apri un conto reale o prova la demo per esercitarti con i Turbo24.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Scopri nuove opportunità di trading

Con IG vai long o short su oltre 17.000 mercati. Scegli la nostra piattaforma pluripremiata per fare trading con spread ridotti su indici, azioni, materie prime e molto altro.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading