Azioni Unicredit in rialzo: la nuova strategia di Mustier premia, quotazioni crescono del 16%

Il nuovo amministratore delegato ha impresso una svolta internazionale al secondo istituto di credito italiano. Ma gli italiani accetteranno la tassa sui depositi?

Balzo in avanti per il titolo Unicredit, che dal 10 ottobre ha inanellato una serie di rialzi con una performance del 16%. Stamattina il titolo è arrivato a sfiorare gli 11,80 euro per azione, massimi che non si vedevano da maggio scorso.

Tutto merito della nuova politica dell’amministratore delegato Jean-Pierre Mustier, che ha impresso una svolta internazionale all’istituto di credito.

Il nuovo corso di Unicredit

Di certo Unicredit beneficia della congiuntura favorevole dell’intero settore bancario, che da giorni traina l’indice di Milano. I rendimenti in rialzo dei titoli di Stato creano infatti un ambiente favorevole per gli investimenti.

Tra un paio di settimane verranno inoltre pubblicati i dati sul terzo trimestre 2019 dell’istituto bancario, mentre crescono le aspettative sul nuovo piano industriale che verrà presentato il 3 dicembre.

Il trend positivo è dovuto soprattutto all’annuncio di una holding tedesca in cui raccogliere tutte le attività estere dell’istituto di credito. In questo modo, la banca intende proteggersi da eventuali crisi future in Italia. Si parla anche di quotare il 30% della nuova società. Strategica la scelta della Germania: in previsione di una Brexit senza accordo, infatti, i maggiori istituti internazionali (Ubs, Goldman Sachs, JPMorgan tra gli altri) stanno traferendo le proprie sedi a Francoforte, che promette di diventare il nuovo hub finanziario europeo. In arrivo inoltre un nuovo piano strategico, previsto tra meno di due mesi.

È così che Unicredit si riprende dall’instabilità seguita all’annuncio, lanciato poco prima della metà di ottobre, di voler tassare dello 0,5% i depositi superiori al milione di euro (inizialmente si era parlato di depositi superiori a 100 mila euro), allineandosi alla policy europea della Bce. Un concetto visionario nel panorama italiano, che però in realtà è già diffuso in Germania e nel nord Europa.

Le conseguenze per le quotazioni Unicredit

Piovono dunque i buoni giudizi su UniCredit SpA - RNC. Stamattina il titolo ha aperto a 11,52 euro, confermando poi il trend in ascesa. Per Bloomberg, oltre l’87% degli esperti punta sul titolo. E il restante (quasi il 13%) raccomanda di mantenerlo in portafoglio.

Scopri come fare trading sulle azioni Unicredit e altri mercati con IG.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Cogli le opportunità del mercato azionario

Vai long o short su migliaia di titoli globali.

  • Aumenta la tua esposizione nel mercato con la leva
  • Spread a partire da solo 0,1% sui principali indici globali
  • Fai trading con i CFD direttamente nel book di negoziazione con accesso diretto al mercato

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 75% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.