Titolo Juventus: azioni corrono col campionato. Focus Champions League e calciomercato

Azioni Juventus: crescita del 50% in un mese. Capitalizzazione di Borsa a quota 1,57 miliardi di euro. Tra le notizie, il passaggio di Gonzalo Higuain al Chelsea e un nuovo obiettivo nel mirino di Fabio Paratici: Mohanad Ali.

Fonte: Bloomberg

Non si ferma il titolo Juventus che, in scia ai successi di campionato, si conferma al primo posto tra le realtà più performanti dell’indice italiano FTSE Mib nell’ultimo mese.

Con una capitalizzazione di mercato salita a 1,57 miliardi di euro, il titolo è tornato a quotare in direzione dei massimi della prima metà di settembre (1,67 euro per azione), registrando una variazione azionaria del +50% da inizio 2019, attorno all’area di 1,59 euro

Mentre già il mercato fa i conti circa la possibile vittoria di un nuovo campionato nazionale (attualmente il team bianconero ha un vantaggio di 11 punti sul Napoli, seconda classificata, l’attenzione si concentra al 20 febbraio, quando la squadra di Torino affronterà l’Atletico Madrid negli ottavi di finale di Champions League. A prescindere da quale sarà l’esito della partita, per l’occasione gli operatori si aspettano elevata volatilità sul titolo.

Azioni Juventus: effetto calciomercato

A spingere le azioni Juventus a rialzo la scorsa settimana è stata la notizia del passaggio al Chelsea del calciatore Gonzalo Higuain, in prestito al Milan dalla scorsa estate, fino a giugno 2019. Da contratto, il Chelsea FC avrà facoltà di estendere la durata del prestito fino al 30 giugno 2020, a fronte di un pagamento di 18 milioni di euro per l’esercizio 2019/2020 o di un investimento da 36 milioni nel caso il club decidesse di acquisire a titolo definitivo il calciatore.

Il calciomercato intanto si scalda. Secondo recenti indiscrezioni, Fabio Paratici, direttore sportivo bianconero, avrebbe puntato gli occhi su Mohanad Ali, attaccante 18enne dell'Iraq e dell’Al-Shorta, messosi di recente in luce in Coppa d'Asia. La Juventus sarebbe pronta a staccare un assegno da due milioni di euro per aggiudicarsi il giocatore in erba ed iniziare con esso un processo d’incubazione del giovane talento.

Juventus presenterà i propri risultati il prossimo 26-28 febbraio, in sede di riunione del Consiglio di Amministrazione per l’approvazione della Relazione Finanziaria Semestrale al 31 dicembre 2018.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Scopri le opportunità di trading

Con IG vai long o short su oltre 16.000 mercati.

Scegli la nostra piattaforma pluripremiata per fare trading con spread ridotti su indici, azioni, materie prime e molto altro.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 75% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.