Prezzo azioni Ferragamo: in attesa della trimestrale, dopo Moncler, Tod's e Cucinelli

Positività sui titoli del settore lusso guidati a Piazza Affari dalle azioni Moncler e Ferragamo. Bene i risultati di Brunello Cucinelli con ricavi in crescita dell’8,1%. Va peggio a Tod’s, con entrate trimestrali sotto le attese.

Settore lusso Piazza Affari Fonte: Bloomberg

Chiusura di settimana positiva per i titoli del settore lusso, guidati a Piazza Affari da Moncler (3%) e Ferragamo (+3%). Positiva la pubblicazione dei risultati di Brunello Cucinelli, che ha mostrato ieri ricavi netti per 160,4 milioni di euro, in crescita dell’8,1% rispetto ai dodici mesi precedenti. Va peggio a Tod’s (-1,75%), con un fatturato del primo trimestre sotto le attese (-4,3% a cambi correnti), a 216,4 milioni di euro.

Analisi titolo Moncler

Oltre ai numeri del primo periodo 2019, a condizionare le sorti del comparto luxury sono state le raccomandazioni di alcune delle maggiori banche d’affari americane. Nel caos di specie Morgan Stanley ha fornito un giudizio overweight su Moncler, motivata dalla crescita delle vendite, nonostante “la più difficile base di confronto”. Il marchio dei piumini ha dovuto virare bruscamente dal proprio modello di business, al fine di non perdere consensi tra i consumatori. Grazie al progetto Genius, Moncler ha lanciato in un anno 12 nuove collezioni affidate a designer di vario genere, che hanno espresso a modo loro la propria interpretazione del brand, andando a coprire diverse fasce di domanda di mercato.

Analisi titolo Tod's

Analogamente, Tod's ha lanciato la sua Tod’ Factory, una serie di “dialoghi” con designer, impegnati a ripensare all’offerta aziendale in una chiave nuova. Sebbene la strategia abbia portato beneficio ai ricavi, Lo stesso patron del gruppo, Diego Della Valle, ha ammesso di essersi mosso troppo in ritardo, andando a perdere parte del potenziale slancio che tale progetto avrebbe avuto in potenza. Sempre secondo Morgan Stanley, le vendite trimestrali annunciate ieri sono "un'altra delusione rispetto alle attese del mercato e porteranno a un altro taglio del consensus”, verso l’ underweight.

Su Tod’s si sono quindi espresse Credit Suisse, che ha tagliato il target price del gruppo da 41 a 38 euro per azione, con rating neutrale; JP Morgan, che ha rivisto il prezzo obiettivo di Tod’s da 42 a 40 euro per azione; infine l’Investment Bank Bryan, Garnier & Co il cui giudizio è passato da neutral a sell, con un livello target da 42 a 38 euro per azione. Quest’ultima ha tagliato anche le raccomandazioni su Moncler (sell) per via di stime 2019 "troppo ottimistiche".

Analisi titolo Brunello Cucinelli

Nonostante i positivi risultati presentati ieri da Brunello Cucinelli, le cui stime dell’anno sono improntate all’ottimismo in considerazione "all’ottima raccolta ordini autunno-inverno 2019”, all'inizio della scorsa settimana Société Générale ha fissato un prezzo obiettivo per la casa di moda a 24 euro per azione con giudizio sell, a causa di “multipli troppo elevati”.

Analisi titolo Salvatore Ferragamo

Morgan Stanley ha inoltre promosso Salvatore Ferragamo con un giudizio a equal-weight, che presenterà i propri risultati trimestrali martedì 14 maggio. "Dopo quattro anni di deterioramento delle vendite e dei margini, ci aspettiamo che il 2019 sia il primo anno di stabilizzazione del brand e non vediamo un ulteriore significativo spazio per un ribasso del consensus" ha commentato la banca.

Azioni settore lusso: raccomandazioni e target price

Da una panoramica delle raccomandazioni fornite dagli analisti censiti da Reuters, i giudizi su Moncler si dividono tra posizioni buy/strong buy (70%) e hold. Il target price medio di Moncler indicato oggi si fissa a 40,40 euro per azione, con un valore mediano a 40,50 euro, oltre gli attuali 36,60 euro (oggi a +3%).

Meno rosea la view sul titolo Tod’s, valutato dalla maggioranza degli esperti Reuters in posizione sell/strong sell (55,5%), con la restante parte orientata all’hold. Il livello di prezzo medio e mediano di Tod's si fissa in tal caso al di sotto dei valori attuali (42,70 euro) a quota 39 euro per azione.

Sul gruppo Cucinelli, la quasi totalità degli analisti concorda su un giudizio di mantenere. A tendere le azioni Cucinelli sono viste attorno ad un target di prezzo medio a 28,90 euro ed una mediana a 27,80 euro, inferiore alle quotazioni correnti poco sotto i 31 euro.

Infine, notizie negative per Ferragamo sul fronte raccomandazioni: il 47,4% delle posizioni indica ora un’operatività di tipo sell/strong sell, con un altro 47,4% a hold. Anche il target price medio di Ferragamo a 17,90 euro per azione non rende giustizia agli attuali livelli (19,45 euro); più basso il valore mediano, a 17,75 euro.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.