Natale 2018: Amazon campione di ordini. A Wall Street, titolo a +7%

Il gioiello di Jeff Bezos sbaraglia il mercato nella miglior stagione di sempre per il gruppo. Regina degli incassi, Alexa, l’assistente personale intelligente sviluppato dal colosso Usa dell'e-commerce, con Echo Dot e Fire TV Stick 4K. In termini di vendite, sulla tecnologia vince però il cioccolato.

Amazon
Fonte: Bloomberg

L’ultima consegna Prime Now del Natale 2018? La sera della vigilia, a Berkeley, California, ore 23:30.

Così Amazon, in un comunicato diramato nelle scorse ore, mette il punto ad un periodo di festività da record. Regina degli incassi, Alexa, l’assistente personale intelligente sviluppato dalla stessa azienda statunitense, coi servizi ad essa complementari. Si distingue invece tra gli altri il prodotto più venduto: sulla tecnologia, a vincere è infatti il cioccolato, nella variante fondente e salata...

E’ stato un dicembre straordinariamente positivo quello del colosso di Jeff Bezos, che in vista delle celebrazioni natalizie ha registrato una crescita da “decine di milioni di utenti" al servizio Prime, tra nuovi iscritti e prove gratuite. Di rimando, le vendite hanno toccato il proprio picco massimo, nella miglior stagione di sempre per il colosso del commercio online e, in generale, per la storia del commercio online mondiale.

Sebbene ancora non siano note le cifre, "questa è stata la nostra migliore stagione di Natale” ha commentato Jeff Wilke, capo della divisione Worldwide Consumer di Amazon, “e puntiamo a continuare a consegnare ai nostri clienti quello che vogliono nel modo più efficiente nel 2019”. Considerando i soli Stati Uniti, “più di un miliardo di prodotti sono stati spediti gratuitamente durante le feste grazie ad Amazon Prime”.

Più del 50% dei prodotti venduti tramite il portale dell’e-commerce, hanno reso noto fonti interne, si lega all’offerta di piccole e medie imprese che si affidano ad Amazon per la vendita dei propri prodotti.

Da una disamina della domanda, a guidare i consumi è stata ancora una volta la tecnologia, non solo quella dei devices, ma anche quella per la domotica.

Tra i prodotti preferiti dagli utenti compaiono Echo Dot (servizio vocale legato ad Alexa basato sul cloud) e Fire TV Stick 4K (comando per accedere ai contenuti Amazon Prime Video). Non da meno, l’intramontabile Kindle.

Performance soddisfacente anche sulle linee kids, coi dispositivi Kids Edition (tablet ed Echo Dot).

Nel comparto elettronica, il primo posto delle vendite è andato alle cuffie Bose QuitComfort 35, seguito dal TV Samsun 4K 65″ e dall’Apple iPad da 32 GB (non è stata però resa nota quale versione).

Mentre il tech spopola per incassi, a conquistare il cuore degli utenti è stata però la barretta al cioccolato fondente con cioccolato marino Theo Dark Chocolate Bar, Cacao with Sea Salt.

Nelle prossime ore potrebbe arrivare il comunicato in italiano sui prodotti più venduti nel Bel Paese. Anche in tal caso, sul vincitore non ci dovrebbero esser dubbi: nel 2018 Alexa ha programmato 8 volte più promemoria dello scorso anno e ha consultato tre volte tanto le ricette del 2017. Una curiosità: il cocktail più ricercato?

Il Moscow Mule.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Trova articoli per analista

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 81% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.