Caduta rovinosa per Kraft Heinz (e Warren Buffett). Titolo in calo del 27% a Wall Street

Azioni Kraft Heinz in calo del 27% sul Nasdaq, dopo aver bruciato giovedì in after hours 12 miliardi di dollari di capitalizzazione. Risultati trimestrali deludenti: cambia la domanda USA. Berkshire Hathaway perde $4 miliardi

Fonte: Bloomberg

Anche Warren Buffett perde, questa volta, per mano di Kraft Heinz. Berkshire Hathaway, multinazionale conglomerata dell’Oracolo di Omaha, ha perso in una sola giornata oltre 4 miliardi di dollari, dopo il crollo delle azioni del gruppo alimentare sui risultati insoddisfacenti dell’ultimo trimestre.

Azioni Kraft Heinz: -27% in 24 ore

Caduta libera per le azioni Kraft Heinz (da 48 dollari per azione a $35, giù del -27%): la compagnia ha presentato giovedì a mercati chiusi una perdita trimestrale pari a 12,6 miliardi di dollari, con un fatturato netto di $6,89 miliardi inferiori alle stime degli analisti a $6,94 miliardi. Rilevazioni, queste, che evidenziano le difficoltà che il comparto dell’industria alimentare confezionata si trova ad affrontare, che comprende anche iconici marchi Kraft e Oscar Mayer.

Non c’è Ketchup che tenga, insomma: i risultati cupi e le previsioni della compagnia (tra i più grandi investimenti in essere del miliardario Warren Buffett) riflettono i cambiamenti nelle tendenze dei consumatori, che preferiscono ora alternative più sane.

Il crollo registrato dal gruppo nella seduta after hours di ieri ha mandato in fumo circa $12 miliardi di capitalizzazione di mercato di Kraft Heinz, lasciando il titolo quotato sul Nasdaq sui livelli storici più bassi di sempre: HJ Heinz Co ha acquistato Kraft Foods Group Inc nel 2015, per creare la quinta più grande azienda al mondo nel settore food & beverage. Il titolo schizzò allora dai precedenti 64 dollari per azione ai successivi $87.

Kraft Heins: stime 2019 in calo

Anche le parole del Chief Financial Officer del gruppo, David Knopf, non hanno aiutato a rinsaldare la fiducia degli operatori: "Ci aspettiamo di fare un passo indietro nel 2019", ha riferito nella call agli azionisti, promettendo però una "costante crescita degli utili" a partire dal 2020.

Kraft, proprietaria dei marchi Velveeta e Heinz ketchup, per l’anno 2019 prevede ricavi pre interessi, tasse ed ammortamenti (Ebitda) tra $6,3 miliardi e $6,5 miliardi, inferiore ai $7,47 miliardi stimati dagli analisti.

La società, che compete con player del settore del calibro di General Mills Inc e Kellogg Co (che a sua volta ha modificato la propria offerta inquadrandola in un'ottica più salutista), ha tagliato il dividendo trimestrale a 40 centesimi per azione dai precedenti 63 centesimi.

Anche Warren Buffett perde

A risentire del tonfo del gruppo uno dei nomi più celebri dell’alta finanza: alla fine del 2018 Berkshire Hathaway, il gioiello di Warren Buffett, deteneva una partecipazione in Kraft Heinz pari a 325 milioni di azioni, che l’hanno portato a perdere oltre 4 miliardi di dollari in appena 24 ore.

Oltre alle entrate inferiori alle attese, la società degli alimentari ha ammesso di essere stata citata in giudizio dalla Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti nel mese di ottobre, in merito ad una indagine sulle politiche contabili, sulle procedure interne e sulle pratiche per le concessioni di appalti. Fonti interne a Kraft Heinz hanno dichiarato che il gruppo starebbe lavorando al fine di migliorare i propri controlli interni, che hanno fatto sorgere una serie di problemi valsi al gruppo 25 milioni di dollari in più rispetto al costo dei prodotti venduti.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.