Azioni Juventus ancora in rosso: -28% dalla sconfitta in Champions League. Focus sulle trimestrali

Titolo Juventus ancora in calo dopo la sconfitta ai quarti di finale di UEFA Champions League. Juventus ha vinto lo scorso week end l'ottavo campionato consecutivo. Trimestrali del team bianconero il 14 maggio.

Azioni calcio Fonte: Bloomberg

Nuova giornata di ribassi per il titolo Juventus, che continua a scontare la sconfitta contro l’Ajax ai quarti di finale di UEFA Champions League. Le azioni della casa bianconera hanno aperto la giornata di mercoledì con un calo attorno al 4%, dopo aver chiuso gli scambi ieri in rosso a -5%.

Azioni Juventus: test di 1,20 euro

Per Juventus si avvicina così la soglia di 1,20 euro per azione, già testata tra fine febbraio e inizio marzo. Rispetto ai valori d’apertura di martedì 16 aprile, data d ritorno all’Allianz Stadium di Torino, il titolo bianconero ha perso oltre il 28% della propria capitalizzazione di borsa.

Agli attuali livelli, le azioni del gruppo quotano comunque su valori doppi rispetto a quelli di un anno fa (area 0,60-0,66 per azione) e sopra del 70% rispetto alla fase iniziale di calciomercato, prima che il club torinese ufficializzasse l’arrivo di Cristiano Ronaldo.

Titolo Juventus: dall'Ipo 2001 ad oggi

Il confronto periodo su periodo porta inoltre alla luce un’altra evidenza. Con l’Ipo di fine 2001, Juventus è giunta sul mercato ad un prezzo lancio di 3,7 euro per azione, di certo il più alto prezzo toccato dal team al suo approdo a Piazza Affari. Se si considera però tale prezzo al netto degli aumenti di capitale del 2007 e del 2011 (pari rispettivamente a 104,8 milioni e 120 milioni, con annessa emissione di nuove azioni) il valore di collocamento di Juventus si fissa in area 1,35 euro per azione, inferiore ai massimi di questo mese.

Juventus, appuntamenti in agenda

Dopo essersi aggiudicata l’ottavo scudetto consecutivo (il 35° ufficiale del team bianconero), Juventus presenterà i propri conti trimestrali il prossimo 14 maggio. Se le vendite sul titolo dovessero intensificarsi, le azioni Juventus potrebbero bucare il supporto a 1,20, raggiungendo area 1,15 prima ed 1,05 poi.

juvegiornlose

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.