Azioni Intesa Sanpaolo: -20% in un mese. L'effetto spread e l'incognita utili

Piazza Affari, in rosso il settore bancario. Male Intesa Sanpaolo, le azioni tornano sui minimi di periodo poco sopra 1,80. Obiettivo: migliorare i profitti netti; utili al 31 marzo in calo del 16%. Raccomandazioni sul titolo hold

Piazza Affari Fonte: Bloomberg

Azioni Intesa Sanpaolo nuovamente a ribasso, con una performance che da inizio maggio ad oggi ha registrato un calo del 21,6%. In una giornata in rosso per l’intero settore bancario italiano, negativo di quasi un punto e mezzo percentuale, il titolo Intesa è tornato a quotare sui minimi di periodo (a 1,80 euro per azione), livelli che non si vedevano dall’agosto 2016.

Intesa Sanpaolo: la sfida sull'utile netto

Dopo i risultati deludenti del primo trimestre, il gruppo guidato da Carlo Messina ha staccato lo scorso 20 maggio una maxi cedola a valere sul 2018 da oltre 3,4 miliardi di euro, precisando che l’obiettivo dell’istituto di credito resta quello di migliorare ulteriormente l’utile 2019. Intesa ha chiuso i conti al 31 marzo con profitti netti in calo del 16% a 1,05 miliardi, superiori però alle stime di consenso a 901 milioni.

Banche a Piazza Affari: effetto spread

In un periodo turbolento per le realtà del credito italiane, che tendono a scontare negativamente gli effetti di una minor stabilità politica del Paese, riflesso di una crescita del rendimento dei titoli sovrani, il titolo Intesa ha registrato da inizio anno una performance inferiore rispetto al paniere di riferimento, con un -4,25% su un FTSE Mib che da gennaio ha ottenuto un +9,5%.

Dai livelli di inizio maggio ad oggi, Intesa ha subito un ribasso del 21,6%; sul medesimo frangente temporale, lo spread tra titoli di Stato italiani e tedeschi a dieci anni (Btp/Bund) è passato dai 255 punti base circa, agli odierni 275pb, con punte massime a ridosso dei 295pb sui timori di una procedura di infrazione che potrebbe portare l’Italia al pagamento di una multa da oltre 3,5 miliardi di euro (qualora non si riuscisse a stabilire con la Commissione europea un piano equilibrato di spesa futura), nonché una perdita di fiducia da parte degli investitori, che andrebbe anzitutto a pesare sul settore bancario.

Azioni Intesa: raccomandazioni e target price

A livello di raccomandazioni, dei 25 analisti censiti da Reuters, 14 di questi hanno confermato un posizionamento di tipo hold, mantenere, seguito da 7 posizioni in acquisto (3 delle quali strong buy) e 4 in vendita (uno solo dei quali strong sell).

In termini di prezzo obiettivo, il target price medio attuale del gruppo si attesta a 2,35 euro per azione circa, con un valore mediano similare a 2,40 euro. La scorsa settimana un report pubblicato da Jefferies ha abbassato il prezzo target di Intesa Sanpaolo sotto i 2 euro per azione, dai 2,05 precedenti agli attuali 1,85, poco sopra le quotazioni odierne.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.