Azimut, miglior titolo di giornata del FTSE Mib. Target price a rialzo

Seconda seduta di rialzi per le azioni Azimut. Pesa l'annuncio di una nuova struttura commissionale con incremento delle fee ricorrenti. Equita, Akros e Kepler Cheuvreux alzano il prezzo obiettivo.

Fonte: Bloomberg

Secondo giorno di rialzi per le azioni Azimut a Piazza Affari. Il titolo, con una variazione giornaliera attorno al +4,5%, è il più comprato della giornata. Ad intensificare gli acquistisul finanziario è stato l’annuncio di giovedì di una nuova struttura commissionale che prevede un incremento delle fee ricorrenti di 50 punti base. Immediata la reazione sul listino di Milano, col prezzo volato a +7,60%.

Azimut, che rispetto ad un anno fa quota in calo di oltre il 40%, vanta oggi sul mercato una capitalizzazione da 1,51 miliardi, penultima realtà dell’indice FTSE Mib, appena dopo Bper Banca.

Secondo gli analisti, la revisione delle struttura delle commissioni annunciata dal gruppo finanziario porterà ad una maggiore stabilità e visibilità degli utili aziendali, che potrebbe aprire la strasa ad una revisione al rialzo delle stime e ad un repricing del titolo. A proposito, Kepler Cheuvreux ha aumentato il target price di Azimut da 12 a 13 euro per azione. Stessa cosa ha fatto Banca Akros, che ha alzato il rating da neutral ad accumulare, mentre Equita Sim ha alzato il prezzo target a 17 euro per azione. Mediobanca ha invece giudicato la mossa a somma zero.

Azimut presenterà il proprio progetto di bilancio annuale (al 31/12/2018) il prossimo 7 marzo.

Nei primi nove mesi dello scorso esercizio Azimut aveva registrato un utile netto pari a 111,86 milioni di euro, in decisa flessione rispetto ai 156,2 milioni contabilizzati nello stesso periodo 2017. La società del risparmio gestito aveva quindi incassato una variazione negativa del risultato operativo, giù a 153,25 milioni, dai 198,38 milioni precedenti. Infine, movimento negativo anche per i ricavi, scesi del 4,4%, da 591,79 milioni a 565,62 milioni di euro.

A partire da inizio 2018, Azimut ha distribuito in nove mesi dividendi ordinari per circa 262 milioni di euro, di cui 131 milioni per cassa e 131 tramite assegnazione di azioni proprie.

Trova un articolo

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-


Scopri di più sul forex

Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-


Scopri di più sulle azioni

Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-


Scopri di più sugli indici

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 81% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.