12 marzo, non solo Brexit: Juventus in calo a Piazza Affari. Stasera il ritorno con l'Atletico

Theresa May in parlamento per il voto sulla Brexit. Juventus a Torino per gli ottavi di finale di Champions League. Il passaggio della fase vale 10,5 milioni. A Piazza Affari, intanto, le azioni Juventus perdono circa il 2,5%.

Fonte: Bloomberg

Martedì 12 marzo: non solo Brexit sui mercati. Mentre Theresa May sarà impegnata a combattere la propria battaglia alla Camera dei Comuni (i cui deputati saranno chiamati a votare dopo le 20:00 di questa sera), negli spogliatoi di Torino la Vecchia Signora si preparerà a scendere in campo. In gioco c’è la qualificazione ai quarti di finale di Champions League, accessibili solo con almeno tre goal di scarto dall’Atletico Madrid, dopo la sconfitta dell'andata.

Azioni Juventus in calo pre match. Remuntada con l'Atletico?

Tra il nero ed il bianco, a prevalere su Juventus è oggi il primo dei due colori, col titolo che perde a Piazza Affari oltre i due punti e mezzo percentuali, sotto 1,23 euro per azione. Negativa dell’8,8% la performance del titolo ad un mese da oggi; positiva in area +5% la variazione che ha invece registrato Juventus da inizio 2019 (che tiene conto anche dei rialzi registrati appena dopo l’emissione del bond da 175 milioni di euro attorno a metà febbraio).

Champions League: fase ad eliminazione diretta

Al di là dei risultati, è interessante vedere quali cifre si muovano dietro la competizione calcistica europea. Nel torneo di Uefa Champions League, la qualificazione agli ottavi di finale ha un valore pari a 10,5 milioni di euro; 12 milioni la semifinale e 15 milioni la finale, cui aggiungere un eventuale bonus di 4 milioni in caso di vittoria. In termini di entrate potenziali, dunque, l’uscita agli ottavi di finale costerebbe attorno ai 40 milioni di euro i termini di mancate entrate potenziali.

Champions League: le scommesse su Juventus

Una prima panoramica di come il mercato percepisca la partita di questa sera arriva dalle scommesse: la quota di passaggio alla fase di quarti di finale si attesa in media a 1,25 per i madrileni e a 3,70 per i bianconeri. Statistiche, queste, che lasciano il tempo che trovano, dopo l’eliminazione per nulla attesa di Real Madrid e Paris Saint-Germain la scorsa settimana. La vittoria finale di Juventus in Champions Leagues è invece data tra i 15 e i 18.

Pronti quindi a scendere in campo, o, nel caso di Theresa May, a rischiare il tutto per tutto pur di ottenere il passaggio (del turno e del voto).

Curiosità: Champions League post Brexit, cosa cambia?

Essendo la Uefa un'organizzazione privata non collegata direttamente all'Unione europea, la Brexit non avrà alcun effetto sull’edizione 2019/2020 (ma anche su quella 2020/2021, quando ormai il periodo di transizione dovrebbe essersi concluso).

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.