Week Ahead: 30 Luglio – 3 Agosto

Attenzione: Banche centrali in azione!

bg_boe_1503999
Fonte: Bloomberg

Sarà una settimana particolarmente intensa visti i molti appuntamenti delle Banche centrali e i dati macro in agenda. Dopo la Bce, la prossima settimana si riuniranno, tra le altre, la Bank of Japan (BoJ), la Federal Reserve (Fed) e la Bank of England (BoE).

Per quanto riguarda la BoJ, il mercato ha speculato nelle ultime sedute su un cambio di rotta che potrebbe riguardare gli acquisti dei titoli di Stato (JGB), con un possibile rialzo del tasso target sulle scadenze più lunghe. Dalla Fed non sono attese indicazioni di rilievo dato che non sarà seguita neanche dalla conferenza stampa di Jerome Powell. Con molta probabilità sarà invece la BoE a passare all'azione, con un rialzo dei tassi d'interesse, il secondo dopo quello di novembre scorso. Nonostante l'inflazione sia risultata sotto le attese a giugno e le incertezze crescenti sulla Brexit, la Banca centrale dovrebbe decidere di ritoccare almeno di 25 punti base il costo del denaro, dopo il mancato intervento di maggio.

Passando ai dati macro, dagli Usa gli operatori si concentreranno sui Non farm Payrolls di luglio e sugli indici PMI e ISM, mentre in Europa oltre a queste stesse figure, gli operatori avranno a disposizione le indicazioni preliminari di luglio sul tasso d'inflazione.

Intanto, proseguirà il flusso di trimestrali Usa, che tra le altre vedrà protagonista Apple.

Lunedì 30 Luglio

Indici di fiducia luglio, Eurozona

Tasso inflazione preliminare luglio, Germania

Indice pending home sales giugno, USA

Trimestrale di Caterpillar

 

Martedì 31 Luglio

Annuncio di politica monetaria della Bank of Japan (BOJ), Giappone

Vendite al dettaglio giugno, Germania

Tasso inflazione preliminare luglio, Eurozona

Tasso disoccupazione giugno, Eurozona

PIL 2T, Italia

Redditi e consumi personali giugno, USA

Prezzi abitazioni maggio, USA

Chicago PMI luglio, USA

Fiducia consumatori luglio, USA

Trimestrali di Apple e Pfizer

 

Mercoledì 1 Agosto

PMI manifatturiero luglio, Cina

PMI manifatturiero luglio, Eurozona

Immatricolazioni auto luglio, USA

Stima ADP luglio, USA

PMI manifatturiero luglio, USA

ISM manifatturiero luglio, USA

Spese costruzioni giugno, USA

Annuncio di politica monetaria della Banco Central do Brasil (BCB), Brasile

Scorte settimanali di petrolio, USA 

Annuncio di politica monetaria della Federal Reserve (FED), USA

Trimestrali di Ferrari e Tesla

 

Giovedì 2 Agosto

Prezzi alla produzione giugno, Eurozona

Annuncio di politica monetaria della Bank of England (BoE), UK

Nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione, USA

Ordini industria giugno, USA

 

Venerdì 3 Agosto

PMI servizi luglio, Cina

PMI servizi luglio, Eurozona

Vendite al dettaglio giugno, Eurozona

Non Farm Payrolls luglio, USA

Bilancia commerciale giugno, USA

PMI servizi luglio, USA

ISM non manifatturiero luglio, USA

Trivelle settimanali attive Baker Hughes, USA

Inizia a fare trading

Apri un conto e riceverai i segnali di trading dei nostri esperti.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 75% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.