Week Ahead: 29 Ottobre-02 Novembre, BoE e BoJ

Agenda dei principali eventi economici della settimana

Apple

.Abbiamo chiuso una settimana molto difficile caratterizzata da molte sessioni di forti vendite. Gli indici europei hanno perso tra i 4 e i 6 punti percentuali. A poco sono serviti i toni accomodanti di Mario Draghi nell’ultimo meeting della BCE. Intanto continuano ad aumentare le tensioni in Italia con lo spread che si mantiene ampiamente al di sopra dei 300 punti base. In attesa della decisione di S&P’s sul debito a lungo termine del Bel Pase. Salvo colpi di scena dell’ultima ora anche S&P’s si allineerà alle altre agenzie di rating tagliando il debito italiano a BBB-, ultimo gradino prima del livello spazzatura.

Tra gli eventi macroeconomici da segnalare riflettori sulle banche centrali con le riunioni della Bank of Japan e la Bank of England.

Tra gli eventi internazionali attesa per il ballottaggio delle elezioni presidenziali in Brasile. L’uomo della destra brasiliana Bolsonaro parte favorito rispetto al leader del partito dei lavoratori Haddad che ha sostituito Lula in extremis.

Lunedì 29 Ottobre

Spesa per consumi, Stati Uniti;

Reddito personale, Stati Uniti.

Martedì 30 Ottobre

Disoccupazione, Giappone;

PIL 3T, Francia;

Disoccupazione, Germania;

PIL 3T, Italia;

Indici di fiducia dei consumatori, Zona Euro;

PIL 3T, Zona Euro;

Inflazione, Germania;

Indice sui prezzi delle abitazioni Case/Shiller, Stati Uniti;

Indice fiducia consumatori (Conference Board), Stati Uniti;

Trimestrali Usa: Facebook, General electric, Pfizer, Mastercard, eBay

Mercoledì 31 Ottobre

Meeting Bank of Japan decisione su tassi, Giappone,

Produzione industriale, Giappone;

Indice di fiducia dei consumatori GFK, Regno Unito;

Inflazione, Australia;

Indici PMI, Cina;

Indice di fiducia dei consumatori, Giappone;

Disoccupazione, Zona Euro;

Stima ADP Nuovi Posti di Lavoro, Stati Uniti;

Scorte di petrolio e derivati, Stati Uniti;

.

Giovedì 01 Novembre

Meeting Bank of England, decisione su tassi, Regno Unito,

Inflation Report, Regno Unito;

Richieste settimanali di disoccupazione, Stati Uniti;

Indice ISM manifatturiero, Stati Uniti;

Trimestrali Usa: Apple, Starbucks

Venerdì 02 Novembre

Vendite al dettaglio, Australia;

Indici PMI manifatturiero, Francia, Germania, Zona Euro;

Disoccupazione, Stati Uniti,

Non farm payrolls, Stati Uniti;

Crescita dei salari dei lavoratori, Stati Uniti;

Ordini alle fabbriche, Stati Uniti;

Bilancia commerciale, Stati Uniti;

Numero di trivelle attive Baker Hughes, Stati Uniti.

Trimestrali Usa: Chevron, Exxon Mobil

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Trova articoli per analista

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 81% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.