Borse festeggiano accordo commerciale tra Stati Uniti e Canada

Intesa tra Trump e Trudeau sul nuovo NAFTA ora denominato USMCA

BG_donald_trump_USA_US_280918

Dopo l’accordo con il Messico l’amministrazione Trump riesce a salvare la vecchia alleanza commerciale NAFTA trovando un’intesa dell’ultimo minuto con il Canada. L’accordo commerciale tra Messico, Canada e Stati Uniti si chiamerà USMCA.

E’ una grande vittoria per Donald Trump in vista delle elezioni di midterm (6 novembre 2018), le elezioni di metà mandato per eleggere gran parte dei componenti del Congresso (2/3 della Camera dei Rappresentanti e 1/3 del Senato).

Le lunghe trattative hanno portato a un accordo più favorevole per gli agricoltori statunitensi, obiettivo principale per il presidente americano.

Trump con i nuovi accordi commerciali cerca di recuperare consensi in vista delle elezioni di metà mandato che al momento vedono i Democratici essere in vantaggio negli ultimi sondaggi. Il partito democratico dovrà comunque trovare un leader carismatico in modo da affrontare Donald Trump nelle presidenziali 2020. Un leader che possa trovare un compromesso fra le tantissime correnti di partito. Tra i candidati più probabili abbiamo: Elizabeth Warren, Kamala Harris, Joe Biden, Bernie Sanders, Kirsten Gillibrand.

Anche senza leader i democratici hanno conquistato terreno nei poll delle case di ricerca dopo le tante inchieste sullo staff di Donald Trump. Quella che Trump chiama “Rigged Witch Hunt” ovvero la caccia alle streghe ora si dedicherà a Kavanaugh, il nominato alla Corte Suprema accusato di molestie sessuali che sarà indagato dalla FBI.

L’accordo con il Canada ha entusiasmato le Borse americane verso nuovi massimi. Il Dow Jones è tornato sopra 26700 e in caso di superamento di 26780 potrebbe puntare verso quota 27 mila punti, livello totalmente impensabile a inizio estate.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Trova articoli per analista

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 81% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.