Tassi di interesse e Banche centrali: come si chiama il costo del denaro?

Tasso di rifinanziamento Bce, Bank of England base rates, Federal funds: come sono chiamati i tassi di interesse nei diversi Paesi del mondo? Come vengono calcolati dalle singole banche centrali? Su che basi, con quali parametri?

Fonte: Bloomberg

Ad ogni Banca centrale la sua politica monetaria, ad ogni Istituto nazionale la facoltà di definire i propri tassi nel modo più consono. Tra tassi settimanali, mensili, a tre mesi, scadenze overnight e pronti contro termine, come viene calcolato il costo del denaro nei vari Paesi? Qual è il nome utilizzato dalle più grandi Banche centrali per definire il proprio tasso di interesse?

Generalmente quando si parla di politica monetaria sarebbe opportuno utlizzare tasso di riferimento, ovvero una definizione più generale che incorpora tutte le tipologie di tassi di interesse che muovono le Banche centrali.

Banca centrale europea - Tasso di rifinanziamento Bce

Con riferimento alla Banca centrale europea, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al tasso di rifinanziamento (Refinincing rate o Refi rate). Il tasso Refi è il livello che le banche pagano per prendere a prestito fondi dalla Banca centrale europea nelle operazioni di rifinanziamento principale (main refinancing operation, MRO). Dal prezzo che pagano gli istituti di credito per avere liquidità dalla Bce dipenderà il costo che le banche stesse applicheranno ai prestiti concessi, tramite finanziamenti alle imprese, prestiti al consumo ed ipoteche, nonché transazioni interbancarie e conti di risparmio.

Attualmente la Bce ha fissato il proprio tasso Refi allo 0,00%.

Bank of England - Official Bank Rate (BoE base rate)

Con riferimento alla Bank of England, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al tasso bancario. Il "Bank rate" o "Base rate" rappresenta il tasso base di riferimento per l'economia britannica, ed è quello che l’Istituto centrale applica alle banche e agli istituti finanziari sui prestiti concessi con una scadenza giornaliera. Le decisioni riguardanti il ​​livello del tasso di interesse sono prese dal comitato di politica monetaria (MPC).

Al momento, il Bank rate fissato dalla BoE è pari allo 0,75%.

Swiss National Bank - SNB target range (3m Libor CHF)

Con riferimento alla Banca Nazionale Svizzera, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce solitamente al tasso corrisposto dal Libor a 3 mesi in franchi svizzeri (CHF). Per fissare il livello di interesse da corrispondere sul mercato monetario svizzero, la SNB definisce un intervallo di variazione per il tasso LIBOR a 3 mesi (target range SNB), impostando un limite interno (solitamente a metà), un limite inferiore ed un limite superiore (che distano ciascuno dal livello medio attorno al punto percentuale). L’Istituto centrale può così modulare la propria politica monetaria, con decisioni che si traducono poi nel costo di prestiti, risparmi ed ipoteche.

La BNS segna ora un livello medio di tasso dello 0,75%, con un range compreso tra -1,25 e 0,25.

Federal Reserve - Federal funds rate (o Fed funds)

Con riferimento alla Federal Reserve, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce ai cosiddetti Fed Funds. Il tasso sui fondi federali è calcolato in base al costo che le banche si applicano reciprocamente per stipulare prestiti ad un giorno (su base overnight). Il tasso di base americano è fissato dal mercato e non è esplicitamente stabilito dalla Fed: quest’ultima, ritirando o aumentando liquidità alla massa monetaria, allinea il tasso effettivo dei fondi federali al tasso di interesse che desidera raggiungere. Generalmente, ad una politica più accomodante (che prevede l’immissione di nuova liquidità) corrisponde un minor livello di tassi federali.

La Fed ha fissato un livello di tasso tra il 2,25 e il 2,50%.

Bank of Canada - Policy interest rate

Con riferimento alla Banca centrale del Canada, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al tasso di interesse chiave. Il policy interest rate rappresenta il tasso al quale le principali banche si prestano il denaro tra di loro overnight. La Bank of Canada stabilisce direttamente il proprio obiettivo di tasso (overnight). Eventuali modifiche di politica monetaria possono inoltre sortire effetti sul tasso di cambio, il dollaro canadese (CAD).

La BoC presenta al momento un costo del denaro dell'1,75%.

Reserve Bank of Australia - Cash rate Target

Con riferimento alla Banca centrale della Australia, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al tasso di liquidità, noto come Cash rate. Le banche australiane pagano tale tasso di liquidità (calcolato su base giornaliera) ogni volta che sottoscrivono un prestito con una scadenza ad un giorno da un'altra banca. Acquistando o vendendo obbligazioni e altri titoli governativi, la RBA può influenzare l'offerta di moneta e quindi l'obiettivo del tasso di cambio. Tendenzialmente, un incremento o un taglio della liquidità in circolazione porta ad una modifica dei tassi di interesse (rispettivamente a ribasso e a rialzo) applicati su mutui, prestiti e risparmi.

L'attuale livello dei tassi d'interesse RBA si fissa a quota 1,5%.

Reserve Bank of New Zeland - Official Cash rate

Con riferimento alla Reserve Bank of New Zeland, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al tasso ufficiale di liquidità, l’Official Cash rate. Il livello di tale tasso è modulato in base all'obiettivo di inflazione definito dalla Banca centrale neozelandese, ed è utilizzato come mezzo per raggiungere il target. Cambiando il tasso ufficiale di liquidità la Banca centrale influenza il tasso applicato al mercato, condizionando il comportamento dei risparmiatori: con tassi a rialzo i consumatori tendono a spendere meno e a risparmiare di più, beneficiando di un miglior rendimento delle somme investite e pagando di più per le somme prese a prestito. Vice versa, quando a calare sono spese (inflazione) e risparmi, l’istituto centrale tende ad alleggerire le pressioni sul costo del denaro col fine di riattivare l'economia..

La RBNZ ha fissato un tasso all'1,5%.

People Bank of China - Central bank base interest rate

Con riferimento alla People Bank of China, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al tasso di interesse base. A differenza dei vincoli che limitano l’azione degli altri Istituti centrali, la Banca centrale cinese ha completa autonomia sull’utilizzo degli strumenti di politica monetaria. Ciò significa che, a prescindere dagli equilibri di mercato, la banca decide dall’alto i tassi di interesse cui le banche commerciali dovranno concedere moneta, allineandosi in tal modo alla politica parallela attuata dal Governo di Pechino. In tal senso, la PBoC è la diretta responsabile per quel che riguarda il costo dei prestiti sul mercato, nonché il livello degli interessi corrisposti sui risparmi.

Il tasso d'interesse della PBoC si fissa oggi attorno al livello del 4,35%.

Bank of Japan - Uncollateralized overnight call rate

Con riferimento alla Bank of Japan, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al tasso overnight non garantito. Tale tasso si basa sull'interesse addebitato agli istituti di credito, quando le banche interne al sistema si forniscono reciprocamente liquidità con scadenza breve (di solito un 1 giorno), senza la richiesta di una garanzia da parte del debitore. Con il proprio tasso base la Banca del Giappone può influenzare l'offerta di moneta e portare i tassi di interesse ad un livello più o meno vicino al tasso richiesto. I prestiti overnight, non prevedendo un collaterale a garanzia, devono essere rimborsati il ​​giorno successivo alla data di concessione prima delle ore 10.00. La BoJ è stata la prima ad introdurre tassi di interesse base negativi, col fine di stimolare investimenti e spesa.

Il tasso d'interesse che la BoJ corrisponde ora è pari al -0,10%.

Reserve Bank of India - RBI Repo rate (short term)

Con riferimento alla Reserve Bank of India, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al tasso Repo a pronti contro termine di breve termine. In caso di necessità, le banche indiane possono chiedere in prestito rupie dalla RBI al tasso Repo ad un giorno. Nel caso l’Istituto centrale voglia mettere in circolazione più liquidità, la stessa tenderà ad abbassare il tasso Repo. Con Reverse Repo si indicano invece gli interessi corrisposti alle banche che depositano denaro presso la Banca centrale indiana; tali Repo “inversi” seguono il movimento dei Repo di base, seppur su livelli sempre leggermente inferiori.

ll livello dei tassi della RBI si attesta oggi al 6,00%.

Central Bank of Russia - CBR key rate

Con riferimento alla Bank of Russia, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al tasso chiave CBR. Il CBR stabilisce il livello del tasso di interesse a breve termine, uno strumento monetario utilizzato dalla banca centrale russa per influenzare i tassi di interesse interbancari e i tassi di interesse per prestiti, mutui e risparmi.

Il tasso chiave della CBR si ferma al 7,75%.

Central Bank Republic of Turkey - CBRT Repo interest rate

Con riferimento alla Central Bank of the Republic of Turkey, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al CBRT Repo interest rate, tasso a pronti contro termine con scadenza ad una settimana. La Banca centrale turca utilizza tale tasso per scopi di politica monetaria (ovvero per mantenere sotto controllo il livello medio dei prezzi), sortendo effetto diretto sull’interesse corrisposto da prodotti del risparmio, prestiti e mutui.

Il costo del denaro stabilito dall'istituto turco CBRT è oggi pari al 24,0%.

South African Reserve Bank - SARB Repo (interest) rate

Con riferimento alla South African Reserve Bank, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al SARB Repo (interest) rate, anche chiamato tasso di riacquisto. Per contrastare il rialzo dell’inflazione, la Banca centrale deve intervenire sul livello dei tassi, cercando di prevenire l’eccessiva crescita di fondi disponibili (denaro cash nelle mani dei consumatori). L’intervento sui tassi tende a ridimensionare i livelli di credito bancario concesso. Per raggiungere tale obiettivo, la banca centrale sudafricana modifica il tasso a pronti contro termine (riacquisto).

I tassi d'interesse della SARB segnano oggi un livello del 6,75%.

Saudi Arabian Monetary Agency - SAMA Repo rate

Con riferimento alla Saudi Arabian Monetary Agency, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al SAMA Repo rate. L’Istituto centrale dell’Arabia Saudita utilizza il tasso repo ed il tasso repo inverso per influenzare la liquidità giornaliera in circolazione all’interno del sistema finanziario ed il tasso di interesse overnight (tasso con una scadenza 1 giorno). Quando viene modificato il tasso repo, il tasso di interesse interbancario tende a seguirlo rapidamente, con conseguenze dirette sui rendimenti (e sui costi) dei prodotti bancari (conti di risparmio, ipoteche e prestiti).

L'istituto saudita SAMA presenta oggi un costo del denaro del 3%.

Norges Bank - Policy rate

Con riferimento alla Norges Bank, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al Policy rate. Il NB Policy rate è il tasso che le banche norvegesi ricevono sui depositi, in eccedenza alle riserve, detenuti presso la Banca centrale.

Il tasso d'interesse fissato dalla NB si attesta attualmente all'1%.

Banco Central do Brasil - Selic rate targets (Short term interest rate)

Con riferimento al Banco Central do Brasil, quando si parla di tasso di interesse ci si riferisce al Selic rate. Il Selic rate brasiliano è il tasso interbancario medio di breve termine addebbitato alle operazioni sui titoli di Stato brasiliani con scadenza a un giorno.

Il livello die tassi fissato dalla BCdB è attualmente pari al 6,5%.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.