Market Update - Torna la prudenza con gli indici in alta quota

Il mercato rimane debole dopo il recente rally e gli investitori si interrogano sulla prosecuzione del rialzo.

Borse europee in frazionale calo stamane in scia a un generale clima di prudenza degli operatori. Così gli investitori, dopo aver apprezzato gli sviluppi in tema commerciale e quelli sulla Brexit, sono tornati con i piedi per terra.

Il mercato rimane vigile, ma non sembra lasciarsi andare a delle correzioni pesanti. Un aspetto questo che potrebbe voler denunciare ancora una certa forza sottostante. D'altronde gli indici statunitensi sono ormai giunti ai massimi di inizio dicembre e un superamento di questo livello potrebbe aprire l'opportunità di tornare verso i massimi storici, abbandonati a ottobre scorso. Un certo pull back potrebbe essere lecito, almeno del 3-5%, prima di una ripartenza. Per questo motivo la settimana in corso potrebbe essere molto importante dal punto di vista tecnico. In Europa, grosso modo la situazione è analoga, fatta eccezione per il Ftsemib salito ai massimi da ottobre.

Tra le valute, l'eurodollaro sta provando ad uscire dalla lateralità degli ultimi giorni, con la volatilità che si sta schiacciando sui livelli minimi da un anno. Ancora protagonista la sterlina, che sta aggiornando i massimi di periodo verso le altre valute in scia alle newsflow che arrivano dalla Brexit. Il processo sembra essere ormai canalizzato verso un rinvio, che arriverà non prima del 14 marzo, ovvero dopo la probabile bocciatura del piano May e dopo aver escluso il No Deal dal tavolo. Resta da capire l'entità dello slittamento, che potrebbe andare da 3 mesi a 21 mesi.

Stabile il petrolio dopo il tonfo di lunedì, mentre l'oro resta in agguato in area 1,320 dollari/oncia.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.