Market Update - Stati Uniti litiga con Cina, probabile tregua con Iran

Tanti dati macroeconomici. Nel pomeriggio negli States cifre su immobiliare, scorte petrolio e Beige Book. Trimestrali di Netflix, IBM e eBay.

Mercati azionari vicini alla parità.

I timori sui nuovi dazi da parte degli Stati Uniti alle Cina su oltre 300 miliardi di dollari di beni sono compensati dall'entusiasmo degli operatori su una Federal Reserve molto accomodante.

Molti dati macroeconomici in giornata dall'inflazione della Zona Euro alle cifre sul settore immobiliare statunitense (licenze edilizie e nuovi cantieri residenziali) al Beige Book della Federal Reserve.

Deboli i petroliferi dopo lo scivolone di ieri del greggio che aveva evidenziato un ribasso del 4% sia per le scorte americane che hanno evidenziato una flessione minore del previsto sia per un allentamento delle tensioni tra Stati Uniti e Iran. Il segretario di Stato Mike Pompeo ha aperto uno spiraglio per l'avvio di negoziazioni con le principali autorità di Teheran in merito al programma missilistico e nucleare del paese del Medio Oriente.

A Piazza Affari Tenaris e Saipem sono i peggiori titoli con cali superiori del 2%.

Bene Enel dopo la decisione dell'agenzia Moody's di alzare outlook sul gruppo da stabile a positivo.

Importanti trimestrali negli Stati Uniti. Oggi pubblicano i conti Netflix, Bank of America, IBM, eBay.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.