Market Update - Europa anonima, Brexit in standby

Dopo il voto di ieri sera, l'attenzione si sposta ora al voto di sfiducia di questa sera. L'impasse sulla Brexit continua a tenere banco e l'incertezza è massima.

Votacion_brexit

Europa senza particolari scosse nonostante il voto di ieri sera sull'accordo May sia stato bocciato dal Parlamento con il più ampio scarto di sempre (230 voti). In recupero anche la sterlina, dopo un'incertezza iniziale, a dimostrazione del fatto che la notizia fosse completamente incorporata nei prezzi.

La partita vera inizia questa sera, quando ci sarà il voto di sfiducia al governo. Questa volta il governo dovrebbe riuscire ad ottenere la fiducia, anche se non si escludono sorprese all'interno del suo partito.
In caso di fiducia, la May dovrebbe tornare in Parlamento entro lunedì con una proposta alternativa, che deve essere comunque rinegoziata con la Ue. Ad ogni modo, lo slittamento della partenza diventa sempre più probabile. La possibilità di un ritorno alle urne rimane alta, vista l'impasse in cui è finita la questione Brexit.

Oggi la seduta si presenta ancora molto interessante, con altre trimestrali dalle banche Usa, oltre che ai dati sulle vendite al dettaglio di dicembre, i dati del mercato immobiliare e questa sera il Beige Book, che fare il punto a due settimane dalla decisione della Federal Reserve.

Sui mercati, l'euro/dollaro sosta sull'area di 1,14 in attesa dei dati odierni, mentre la sterlina si difende dopo i recenti guadagni. Tra gli indici, il Dax sta trovando una forte opposizione in area 11 mila punti e non sembra avere la forza di allungare sopra a tale riferimento. Anche Piazza Affari, tra le migliori oggi vede la sua principale resistenza a 19.400 punti.

Corregge il petrolio, mentre l'oro rimane in agguato poco sotto i 1.300 dollari/oncia.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 75% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.