La Cina cresce del 6,4%. Boom della produzione industriale, ai massimi dal 2014

Pil in crescita del 6,4% in linea col mese precedente e oltre le attese a 6,3%. Il dato resta il più basso dell'ultimo decennio. Boom della produzione industriale: +8,5% a marzo, 300 punti base oltre le aspettative.

Cina Fonte: Bloomberg

La Cina conferma il suo livello di crescita al 6,4% anno su anno, sostenuto dalla spinta della produzione industriale, ai massimi da agosto. 2014. Positiva la reazione delle borse asiatiche che, dopo un avvio di contrattazioni incerto hanno poi recuperato svoltando in positivo.

Dati Cina: crescita stabile a +6,4%

Nel primo trimestre 2019 l’economia di Pechino è cresciuta oltre le attese, stabilmente al 6,4% contro aspettative in calo al 6,3%. I dati, seppur positivi, sono però inferiori al +6,8% del medesimo periodo lo scorso anno, nonché a ridosso del livello più basso toccato dal Dragone nell’ultimo decennio.

Dati Cina: produzione industriale a +8,5%

A sostenere i livelli di produttività cinese è stata nel primo periodo dell’anno il contribuito dell’industria: i dati presentati oggi dall’Ufficio nazionale di statistica relativi al mese di marzo hanno mostrato una crescita ben oltre le aspettative di mercato dell’8,5%, quasi 300 punti base oltre le stime, la più consistente crescita dal 2014.

Dati Cina: vendite al dettaglio a +8,7%

Anche le vendite al dettaglio nel mese appena trascorso state superiori alle aspettative (+8,7% rispetto ad un anno fa, contro previsioni a +8,3%), mentre gli investimenti in immobilizzazioni hanno rispettato le attese (+6,3%).

Se le rilevazioni di fine 2018 avevano allertato il mercato circa il fatto che lo splendore dell’economia cinese fosse ormai giunto a termine, i numeri annunciati oggi riportano Pechino al centro della scena. Martedì, il dato sui prezzi delle abitazioni è salito al ritmo più veloce dal 2017. Stesso discorso per il credito, col Dragone che ha ricominciato a concedere liquidità finalizzata alla crescita di consumi, commercio ed investimenti.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.