Borse caute sui dati macro, tornano gli acquisti in Asia. Riflettori sulla Brexit

Shanghai a rialzo dell'1,95%. Brusco calo delle vendite di auto in Cina: -13,8% a febbraio. Operatori in attesa di segnali dopo la delusione dei non farm payrolls americani e in attesa di nuovi sviluppi lato Brexit-Theresa May.

Fonte: Bloomberg

Tornano gli acquisti sulle borse asiatiche, dopo le pesanti vendite della scorsa settimana. Shanghai ha chiuso lunedì in rialzo dell’1,95% dopo le dichiarazioni del governatore della banca centrale (PBoC), che ha garantito più liquidità al mercato e a tassi più bassi per fronteggiare l'indebolimento economico. Positiva anche Hong Kong, a +0,7%, seguito da un rialzo di Tokyo poco sotto il +0,5%.

Il mercato resta in attesa di ulteriori sviluppi per quel che riguarda i dati dell’economia americana (dopo il numero altamente deludente sui nuovi posti di lavoro creati dagli Stati Uniti) e in attesa di saperne di più circa il voto inglese sulla Brexit.

Da Pechino sono però giunte notizie negative circa la vendita di auto nel mese di febbraio: gli acquisti di veicoli in Cina sono scesi del 13,8% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente (a 1,48 milioni di veicoli). A riferirlo è stata la più grande associazione automobilistica del paese, che ha confermato l'ottavo mese consecutivo di declino del più grande mercato d'auto al mondo. La China Association of Automobile Manufacturers (CAAM) aveva registrato a gennaio un calo del 16% e, a dicembre, un ribasso del 13%. Secondo alcuni commentatori, il dato debole degli ultimi due mesi sarbebe imputabile in parte dalle festività del capodanno lunare, quando anche i consumatori si fermano, prendendo tempo circa gli investimenti da effettuare.

Le vendite di modelli alimentati con “nuova energia”, al contrario, sono aumentati a febbraio del 53,6% anno su anno.

Cina, stimnoli economici a sostegno dell'economia

Mentre la Cina pianifica l’impiego di miliardi di dollari in tagli fiscali e spese infrastrutturali, volti a sostenere un'economia che cresce al ritmo più lento degli ultimi 30 anni a causa della più debole domanda interna e degli effetti legati alla guerra commerciale con gli Stati Uniti, le più grandi economie del mondo valutano quali possibili effetti potrà sortire il cambio di velocità del Dragone. L’incentivo a spendere dato dal governo potrebbe ravvivare sì l’economia interna per qualche tempo, con effetti che potrebbero però risultare efficaci sono sul breve termine.

Non è chiaro inoltre cosa vogliano i consumatori cinesi: prendendo ad esempio le due più grosse case d’auto cinesi, la Great Wall Motor Co Ltd ha registrato a febbraio una crescita del 18%, mentre la Geely Automobile Holdings Ltd ha riportato un calo del 24%.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.