Dow Jones mette nel mirino i massimi storici

Rimane in corsa per il raggiungimento dei massimi storici a 16.600 punti il Dow Jones in attesa dei dati sui non farm payrolls. 

Dati veramente deludenti (sotto le 100 mila unità) potrebbero infondere dubbi sul ritmo di recupero dell’economia statunitense. Il consenso è per una crescita di 150 mila nuovi posti di lavoro nei settori non agricoli.

Dal punto di vista tecnico, il Dow Jones ha messo nel mirino il target a 16.600 punti, massimo storico abbandonato il 31 dicembre scorso. Non possiamo escludere che un dato deludente possa alimentare delle prese di beneficio dopo il  rally dell'ultimo mese. In tal caso, un primo pull back proietterebbe le quotazioni verso quota 16.250 punti, supporto a metà gennaio e area dove andrebbe a incrociare la trend line rialzista che congiunge i minimi crescenti dell'ultimo mese. Solo il cedimento di questo supporto potrebbe essere preludio per un ritorno verso quota 16.000 punti.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Tipologie di rischio

    Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Scoprite come proteggere il vostro portafoglio valutando i rischi da affrontare e gestendo con attenzione la vostra esposizione.

  • Ordini stop e limiti

    In questa sezione vi presentiamo la nostra piattaforma per il trading online, PureDeal, e vi spieghiamo i vantaggi di operare con I CFD su un vasto numero di mercati. Tratteremo anche gli Stop e i Limiti e il funzionamento del trading con i prodotti a leva.

  • Modalità di trading

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.