FTSEMib: sotto i 21 mila punti, si avvicina a supporti di breve

Avvio di settimana in rosso per Piazza Affari

Stringer-AFP-Getty Images

Dopo i deludenti dati sulla produzione industriale cinese sono arrivate le revisioni al ribasso del PIL del Bel Paese. L’OCSE ha deciso di rivedere la stima sul PIL 2014 italiano dal +0,5% al -0,4%, l’agenzia di rating Standard & Poor’s da +0,5% a 0. Dal punto di vista tecnico l’indice italiano è sceso sotto i 21 mila punti arrivando a toccare un minimo intraday in area 20800. Discese fino a 20500 resterebbero compatibili con l’ipotesi di realizzazione di un ulteriore segmento rialzista in grado di attaccare gli obiettivi a 21920. Tali prospettive grafiche saranno confermate con il superamento di 21200 e 21500. Attenzione che l’eventuale cedimento di 20500 preluderebbe a una estensione della discesa verso i sostegni a 20175 e 19935.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Il vostro piano di trading

    Un piano di trading è uno strumento che vi consente di definire chiaramente i vostri obiettivi e vi aiuta a conseguirli. In questo modulo spieghiamo come redigere e implementare un piano personale.

  • Partecipanti del mercato

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

  • Leva e rischio

    Imparate come utilizzare la leva finanziaria per ottenere una maggiore esposizione sul mercato a fronte di un esborso iniziale relativamente contenuto. Spiegheremo quanto sia importante utilizzarla con cautela, poiché se da una parte può amplificare i vostri profitti dall'altra può comportare un incremento del vostro rischio di perdita.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.