Usd/Zar: nuovo massimo a 11,25 poi fisiologico calo

Continua a soffrire il rand sudafricano contro il dollaro

Le ragioni della debolezza della divisa di Johannesburg sono molteplici. L'avvio del tapering da parte della Federal Reserve ha portato un forte deflusso di capitali dai mercari emergenti ad altri mercati, portando pressioni sulle valute nazionali. Il rallentamento nella crescita delle attività economiche in Cina ha creato molti problemi a quelle economie (come il Sudafrica) sostenute dalla domanda cinese di materie prime. Inoltre il Sudafrica risente negativamente degli scioperi promossi dal potente sindacato AMCU nel comparto minerario.

Dal punto di vista tecnico la tendenza positiva degli ultimi mesi non sembra trovare ostacoli. Dopo aver toccato l’ennesimo massimo relativo a 11,25 (picco degli ultimi 5 anni) il cross USD/ZAR ha registrato una fisiologica correzione legata alla situazione di lieve ipercomprato in cui si sono venuti a ritrovare i principali oscillatori di breve periodo, scendendo a 11,16. L’eventuale superamento dei top odierni a 11,25 sarà la condizione che rialimenterà le pressioni rialziste gettando le basi per un’ascesa in direzione degli obiettivi ipotizzabili a 11,40 e 11,60. Indicazioni negative giungeranno, invece, con il cedimento di 10,96, preludio a un possibile calo fino a 10,80.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Prezzi

    Senza azioni non esisterebbe alcun mercato azionario, l'elemento vitale per qualsiasi economia nazionale. Scoprite come la negoziazione di titoli consente alle società di espandersi e svilupparsi, rappresentando allo stesso tempo un'importante fonte di guadagno per gli investitori privati e i grandi capitali.

  • Modalità di vendita allo scoperto

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

  • Spiegazione sulle commodities

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.