Usd/Zar: nuovi massimi degli ultimi 2 mesi a 10,27

Dollaro forte in attesa delle cifre macroeconomiche sui non farm payrolls di venerdì 

Il cambio tra il dollaro statunitense e il rand sudafricano è riuscito a oltrepassare la resistenza a 10,22 toccando un massimo intraday a 10,27, nuovo picco delhgi ultimi due mesi. Il Dollar Index (nella piattaforma IG US Dollar Basket) dopo aver toccato dei minimi degli ultimi dieci mesi in area 79,15 a fine ottobre, è risalito ben al di sopra degli 80 punti (massimo intraday a 81 circa). La valuta del paese a stelle e strisce guadagna un po’ di terreno in attesa della pubblicazione delle importanti cifre macroeconomiche sul fronte occupazionale. Nell’ultima seduta della settimana l’US Bureau of Labor Statistics annuncerà, infatti, il tasso di disoccupazione e i nuovi posti di lavoro creati dall’amministrazione Obama relativi al mese di ottobre. Cifre molto interessanti che comprenderanno anche l’effetto “shutdown” (chiusura delle attività del Governo Federale). I dati sul mondo del lavoro sono fondamentali per capire il timing del “tapering” (ovvero il processo di riduzione graduale degli acquisti di titoli governativi da parte della FED).

Graficamente il superamento della resistenza a 10,22 ha dato forza all’usdzar per risalire ulteriormente e raggiungere gli obiettivi situati a 10,30, picchi segnati ad inizio estate 2013, e 10,51, massimo annuale. Tali prospettive grafiche incomincerebbero a vacillare con il cedimento di 10,11 condizione che potrebbe introdurre una flessione verso 9,98 e 9,82.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.