Sterlina senza freni, Gbp/Jpy ai massimi da 6 mesi

Accelera la sterlina verso tutte le principali valute dopo l’ennesimo dato positivo arrivato dall’economia britannica. 

bg_canary_wharf_1368063
Fonte: Bloomberg

L’indice Pmi manifatturiero a giugno è salito a 57,5 punti dai 57 del mese precedente. E’ il secondo dato più alto degli ultimi 40 mesi, secondo solo a quello di novembre scorso (57,8 punti). Il dato medio dell’ultimo trimestre è stato il più alto dal 1° trimestre del 2011. Un ottimo contributo è arrivato dagli ordini, che sono saliti grazie al miglioramento sia della domanda interna che di quella estera. A infondere fiducia sullo stato dell’economia è anche la sottovoce occupazionale, ai massimi degli ultimi 39 mesi.

Queste figure incrementano la possibilità di un rialzo dei tassi entro la fine del 2014 da parte della BoE, visti anche i timori su una possibile bolla immobiliare. Il rialzo dei tassi, però, potrebbe non riuscire a frenare la dinamica crescente dei prezzi delle case. Rispetto alla crisi del 2008, infatti, non si registra un corrispondete rialzo della richiesta di mutui, poiché gli acquisti vengono effettuati con cash da parte della nuova classe borghese estera che vede il mercato immobiliare londinese come un’opportunità di investimento.

Gli acquisti sulla sterlina non sono tardati ad arrivare. Anche il cambio Gbp/Jpy si è portato al ridosso dei massimi da inizio anno a 174,09, uscendo dal triangolo rialzista che si è formato negli ultimi sei mesi. Se il cambio dovesse reggere questo livello nei prossimi due giorni, è lecito attendersi una ripresa del rally che potrebbe riportare presto le quotazioni prima a 175, top da inizio anno, e poi in area 183,50-184. La resistenza qui è molto forte, dato che da qui passa il 50% del ritracciamento di Fibonacci nella discesa da partita dai massimi del 2007 e rappresenta anche la proiezione dell’ampiezza del triangolo dal livello di break out odierno. Questo scenario verrebbe meno se il cambio dovesse perforare la trend line che congiunge i minimi crescenti da inizio anno, ora in transito a 171,50, che aprirebbe a nuove flessioni verso 170 prima e 168 poi.

gbpjpy01

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Spiegazione sulle commodities

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

  • Leva e margine

    In questa sezione vi presentiamo la nostra piattaforma per il trading online, PureDeal, e vi spieghiamo i vantaggi di operare con i CFD su un vasto numero di mercati. Tratteremo anche gli Stop e i Limiti e il funzionamento del trading con i prodotti a leva.

  • Errori tecnici comuni

    La psicologia è un elemento chiave del trading finanziario e il modo in cui percepite e reagite nei confronti del trading può essere determinante per il vostro successo. In questo modulo analizziamo alcuni elementi della psicologia del trading e identifichiamo gli errori comuni ai quali prestare attenzione.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.