UsdRub: non si ferma la corsa, elevate tensioni in Ucraina

Nuovo balzo per il cambio tra il biglietto verde statunitense e il rublo russo, nuovi picchi degli ultimi 5 anni

Nuovi massimi degli ultimi cinque anni per il cambio tra il dollaro statunitense e il rublo russo segnati in data odierna al di sopra di 36,35. La valuta di Mosca negli ultimi giorni ha fortemente risentito della caduta del governo Yanukovich in Ucraina , molto solidale con i desideri del Cremlino. Nella principale piazza di Kiev è stato comunicato che il premier nominato per formare il nuovo esecutivo sarà Yatsenyuk. Il paese ha ufficialmente richiesto gli aiuti internazionali al FMI dopo la decisione della Russia di chiudere i prestiti al paese. Servono almeno 35 miliardi di dollari al paese ex Unione Sovietica per evitare il default. Le tensioni tuttavia non sono solo economiche. La Russia ha cominciato a mobilitare le truppe ai confini con l’Ucraina soprattutto nella regione della Crimea, dove la presenza di russi è maggiore.

Le vicende degli ultimi giorni hanno rilanciato nuovamente il cambio USDRUB ben al di sopra di 36 mettendo come prossimi target i livelli di 36,50 e 37. Primi segnali di debolezza potrebbero giungere con il cedimento del supporto a 35,54, preludio a una possibile discesa fino a 35 e 34,72. 

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Modalità di vendita allo scoperto

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

  • Limiti

    Imparate come aprire e chiudere una posizione, scegliendo tra la semplice contrattazione immediata e le istruzioni impartite automaticamente per negoziare in vostra assenza. Gli ordini possono aiutarvi ad assicurarvi dei profitti o a proteggervi dalle perdite: scopritene i vari tipi e guardate come utilizzarli.

  • Dividendi

    Senza azioni non esisterebbe alcun mercato azionario, l'elemento vitale per qualsiasi economia nazionale. Scoprite come la negoziazione di titoli consente alle società di espandersi e svilupparsi, rappresentando allo stesso tempo un'importante fonte di guadagno per gli investitori privati e i grandi capitali.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.