Usd/Brl: in forte incremento, nel mirino obiettivo a 4

Ieri massimo intraday a 3,94 prima di ritracciare verso 3,90. Economia del paese sudamericano in forte difficoltà.

bg_sugar_cane_1322356
Fonte Bloomberg

Il Brasile sta affrontando la peggiore crisi degli ultimi due decenni sulla scia del crollo dei prezzi delle materie prime e delle fallimentari politiche economiche del rieletto presidente Dilma Rousseff. Dopo la bocciatura di S&P’s sul rating del debito brasiliano la crisi è ulteriormente peggiorata con un forte aumento di uscita di capitali dal paese. Soffre notevolmente la valuta nazionale. Da inizio anno il real brasiliano ha perso il 40% contro il dollaro statunitense, da settembre 2014 ha lasciato sul terreno il 75%. Un deprezzamento senza precedenti.

Ieri dopo l’apertura in gap rialzista il cambio USDBRL ha segnato un massimo intraday in area 3,94 per poi retrocedere a 3,90. L’impostazione grafica rimane ampiamente rialzista. L’eventuale vittoria al di sopra di 3,94 creerebbe i presupposti per un’ascesa verso gli obiettivi ipotizzabili a 4 (livello psicologico) e 4,10. Attenzione a possibili correzioni nel breve sulla scia della situazione di ipercomprato in cui si sono venuti a ritrovare i principali oscillatori (RSI a 14 g ben superiore ai 70 punti). Primi timidi segnali di debolezza sotto 3,70

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Queste informazioni sono state preparate da IG, un nome commerciale di IG Markets Limited. Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 79% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.