Sondaggi in leggero calo per il Brexit

Ultimi sondaggi in favore dello stay ma risultati ancora troppo vicini

bg_city_of_london_1549423
Fonte Bloomberg

I recenti sondaggi pubblicati da YouGov hanno evidenziato un leggero aumento delle preferenze dei britannici per la permanenza nell’Unione Europa (“stay”). Il Brexit ovvero l’uscita della Gran Bretagna dall’UE ha ottenuto nei polls di marzo di YouGov il 36% dei consensi in media contro il 40% delle preferenze per la permanenza.

I risultati sono ancora troppo vicini per indicare un trend significativo. Dobbiamo anche citare l’ultimo sondaggio di fine febbraio pubblicato da ORB per il giornale The Inpendent che, venerdì scorso, ha invece dato la possibile vittoria per il “Leave” al 52% (lo “Stay” al 48%).

Tutto è ancora possibile visto l’elevato numero di incerti (per le case di sondaggio sono almeno il 20% degli inglesi).

E’ interessante osservare anche le quote dei siti britannici di scommesse (le “brexit referendum betting odds”). Per tutti i siti la permanenza all’interno dell’UE e’ favorita con una quota inglese media di 1/3 (ovvero scommettendo 3 sterline ne ricevo 4 ovvero 1 sterlina di guadagno per una quota italiana di 1,33). Per il Brexit la quota media è 9/4 ovvero una quota italiana di 3,25.

La sterlina dopo le forti perdite registrate tra dicembre 2015 e febbraio 2016 ha evidenziato nel mese di marzo una reazione importante. Il Cable dai minimi a 1,3835 è risalito fino a 1,4284 per poi stabilizzarsi appena sopra 1,42. Reazioni anche contro yen e contro euro.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Trading con i futures sugli indici

    Scoprite la finalità degli indici azionari e come questi vengono elaborati. Imparate come ottenere una posizione su questi mercati volatili avvalendovi di uno dei prodotti di trading più diffusi al mondo.

  • Vantaggi e modalità di trading

    Scoprite come gli ETP (Exchange Traded Products, ossia prodotti a indice quotati) riuniscono le migliori qualità di diversi veicoli d'investimento. Studiate i vari tipi di ETP e la vasta gamma di mercati sui quali potete negoziare.

  • Stop

    Imparate come aprire e chiudere una posizione, scegliendo tra la semplice contrattazione immediata e le istruzioni impartite automaticamente per negoziare in vostra assenza. Gli ordini possono aiutarvi ad assicurarvi dei profitti o a proteggervi dalle perdite: scopritene i vari tipi e guardate come utilizzarli.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.