Nasdaq 100 ai massimi dal 2000 in attesa di Google

Tocca i nuovi massimi da novembre del 2000 il Nasdaq 100 che festeggia nel migliore dei modi l’accordo raggiunto negli Usa sul tetto del debito e sullo shutdown

L’indice tecnologico più importante del mondo ora attende le trimestrali delle big di Times Square. Questa sera a mercati chiusi sarà Google a togliere il velo sui conti del 3° trimestre, mentre per Apple bisognerà attendere solo il 28 ottobre. Dal punto di vista tecnico, l’indice si è portato ieri ai massimi degli ultimi 13 anni raggiungendo quota 3.280 punti. La violenta accelerazione dai minimi di ottobre potrebbe aprire a una fase di temporaneo calo. Il primo livello di pull back rimane a 3.240 punti, primo dei ritracciamenti di Fibonacci nello sprint dell’ultime 5 sedute e minimo da inizio settimana. Un supporto più importante rimane a 3.120, bottom di ottobre, la cui perforazione potrebbe aprire a un ritorno della debolezza con target a 3.050. Indicazioni positive arriverebbero invece con il superamento dei massimi di ieri che potrebbero portare a un allungo verso 3.300 punti prima e 3.350 poi.

Strategia operativa intraday: Long sopra .3.280 con target 3.300 punti. Short dai livelli attuali con primo target a 3.240 e 3.200 punti.

 

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Prezzi e finanziamenti

    In questa sezione vi presentiamo un'introduzione al trading con i CFD (Contratti per Differenza) e al funzionamento di questo strumento, attraverso esempi e vantaggi nell'operare con i CFD. Inoltre esamineremo i relativi costi e i requisiti di finanziamento.

  • Driver dei mercati delle commodities

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

  • Limiti

    Imparate come aprire e chiudere una posizione, scegliendo tra la semplice contrattazione immediata e le istruzioni impartite automaticamente per negoziare in vostra assenza. Gli ordini possono aiutarvi ad assicurarvi dei profitti o a proteggervi dalle perdite: scopritene i vari tipi e guardate come utilizzarli.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.