Investitori in attesa del FOMC e del PIL USA

Prevale l’incertezza sui mercati in vista del comunicato del FOMC di questa sera. 

bg_italian_stock_exchange_1150509
Fonte: Bloomberg

Il braccio operativo della Federal Reserve, alla sua ultima riunione prima di quella attesissima di settembre, potrebbe lasciar trasparire qualche messaggio al mercato sull’eventuale rialzo dei tassi.

Dato che non sono previste né una conferenza stampa successiva all'annuncio né nuove proiezioni sull'economia, tutte le attenzioni saranno rivolte al comunicato e alle parole all'interno di esso.

Gli investitori saranno ansiosi di capire come la Fed interpreterà le recenti turbolenze dei mercati azionari cinesi e il continuo calo dei prezzi delle commodity, elemento questo in grado di gettare ombre sulle aspettative inflattive di medio lungo periodo.

Crediamo che la Fed non si sbilancerà né in un senso né nell'altro, in attesa di valutare l'evoluzione delle prossime settimane. Anche perché prima della prossima riunione, prevista per metà settembre, ci saranno ancora diversi dati macro in agenda, tra cui i Non Farm Payrolls di luglio e agosto e i dati sul Pil del 2° trimestre. Proprio su quest'ultimo avremo a dispozione la stima flash domani pomeriggio. Le prossime 24 ore si preannunciano, pertanto, molto intense.

Questa mattina sul Ftse Mib rimane in territorio negativo, soprattutto a causa dei titoli energetici. L'indice milanese, dopo essersi spinto stamane in apertura sino in area 23.450 punti, ha poi invertito la rotta, scendendo sino a 23.150 punti. Il supporto qui è stato molto forte, tanto che il rimbalzo è stato repentino. La prima resistenza ora rimane a 23.270 punti, al di sopra della quale si assisterebbe a un allungo in direzione dei massimi di seduta (23.450 pt).

Indicazioni ribassiste si avranno con il cedimento di 23.200 punti, con primo target a 23.150 punti e successivo a 23 mila punti, livelli abbandonati nella prima seduta di ieri. In un ottica più di largo respiro, la rottura dei massimi di questa mattina riaprirebbe l'opportunità di un allungo in direzione dei picchi della scorsa settimana a 24.160 punti e da qui verso 24.500 punti.

Attenzione al cedimento del supporto a 22.800 punti, che porterebbe a una sensibile perdita di spinta con primo supporto a 22.200 punti.

 

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Misura del rischio

    Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Scoprite come proteggere il vostro portafoglio valutando i rischi da affrontare e gestendo con attenzione la vostra esposizione.

  • Leva e rischio

    Imparate come utilizzare la leva finanziaria per ottenere una maggiore esposizione sul mercato a fronte di un esborso iniziale relativamente contenuto. Spiegheremo quanto sia importante utilizzarla con cautela, poiché se da una parte può amplificare i vostri profitti dall'altra può comportare un incremento del vostro rischio di perdita.

  • Forex essentials

    Scoprite come funziona il mercato finanziario più grande e più liquido del mondo. Spiegheremo come avviene la negoziazione delle valute estere e vi forniremo le nozioni indispensabili per accedere a questo importante mercato.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.