Ftse Mib, prove di allungo in vista BCE

Rimane tonico il Ftse Mib in vista dell’annuncio del QE della Bce di giovedì. 

bg_data_1016721
Fonte: Bloomberg

I vari rumors su un possibile piano superiore ai 500 miliardi continuano a tenere il comparto equiy europeo ben comprato, in un contesto di incertezza di Wall Street. Neanche la forte sforbiciata alle stime di crescita del FMI (+0,4% da +0,9% nel 2015 e a +0,8% da +1,3% nel 2016) sembra in questo momento smorzare l’entusiasmo che si sta creando attorno al QE. Intanto questa mattina l’attenzione degli operatori si sposta all’indice ZEW sulla fiducia degli investitori tedeschi di gennaio. Ci aspettiamo che il dato possa risultare ancora in ripresa in vista del possibile annuncio del QE della Bce.

 

Dal punto di vista tecnico, dopo i ripetuti test al supporto dei 18 mila punti, l’indice ha ripreso finalmente quota. Nelle ultime ore ha superato la resistenza collocata in area 19.400 punti, massimo delle ultime settimane, dove passa la trend line ribassista che congiunge i massimi degli ultimi mesi.

L’ostacolo più vicino rimane ora a 19.700 punti, oltre il quale si creerebbero i presupposti per tornare ad attaccare i massimi di inizio dicembre a 20.150-20.200 punti. Solo un superamento di questi massimi sancirebbe l’uscita definitiva dalle recenti turbolenze e rilancerebbe le prospettive rialziste verso 21.500 e poi 22.500. Attenzione al cedimento di area 19.400 che potrebbe portare a un pull back verso 19.200 e poi 18.870 mila punti. È importante non violare questo livello per non deteriorare i rialzi degli ultimi giorni.

Mib

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Che cos'è la vendita allo scoperto?

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

  • Borse e prezzi

    Quali componenti essenziali per la produzione di tutti gli altri beni, le commodities (o materie prime) sono di vitale importanza per le moderne economie. Scoprite come queste risorse naturali, volatili eppure inestimabili, si collocano nel più ampio mondo del trading.

  • Prezzi e ponderazione

    Scoprite la finalità degli indici azionari e come questi vengono elaborati. Imparate come ottenere una posizione su questi mercati volatili avvalendovi di uno dei prodotti di trading più diffusi al mondo.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.