Eur/Nzd al test del supporto di 1,5540

Continua a rafforzarsi il dollaro neozelandese in scia all’aspettativa di rialzo dei tassi da parte della Banca centrale del Paese.

nzd-logo
Source: Bloomberg

Il kiwi sta recuperando molto terreno soprattutto contro l’euro, vista la direzione opposta della politica monetaria della Bce.

Dal punto di vista tecnico, il cambio Eur/Nzd sta testando questa mattina i minimi settimanali a 1,5540. La rottura di questo livello aprirebbe a un affondo verso livelli che non si vedono da maggio 2013. Un supporto temporaneo passa a 1,54, la cui rottura aprirebbe a un ampliamento del calo verso il target di 1,5080, bottom del 2013 e poi a 1,50 minimi del 2012. L’eventuale rimbalzo sui livelli attuali potrebbe aprire a un ritorno verso 1,5920, ultimo dei ritracciamenti di Fibonacci nell’ascesa dell’ultimo anno. Qui però la spinta rialzista dovrebbe smorzarsi e lasciare di nuove spazio alle vendite.

eurnzd

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Introduzione

    Scoprite come gli analisti utilizzano i grafici per studiare il comportamento degli investitori e comprendere i pattern del mercato. Imparate a usare i vari tipi di grafici e a identificare i pattern di prezzo in formazione.

  • Leva e rischio

    Imparate come utilizzare la leva finanziaria per ottenere una maggiore esposizione sul mercato a fronte di un esborso iniziale relativamente contenuto. Spiegheremo quanto sia importante utilizzarla con cautela, poiché se da una parte può amplificare i vostri profitti dall'altra può comportare un incremento del vostro rischio di perdita.

  • Che cos'è un piano di trading?

    Un piano di trading è uno strumento che vi consente di definire chiaramente i vostri obiettivi e vi aiuta a conseguirli. In questo modulo spieghiamo come redigere e implementare un piano personale.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.