Eur/Cad: nuovi massimi da febbraio 2010

La moneta unica mostra i muscoli nei confronti del dollaro canadese

Ulteriori segnali di forza per il cambio tra la moneta unica e il dollaro canadese che ha segnato nuovi massimi degli ultimi 3 anni e mezzo a 1,4460. Molto bene gli indici PMI del settore manifatturiero del mese di novembre. Markit Economics ha reso noto che l’indice destagionalizzato Eurozone Manufacturing PMI ha evidenziato il  valore più alto da giugno 2011, attestandosi a 51,6, in crescita da  51,3 di ottobre e dalla precedente stima flash di  51,5. Riviste al rialzo le stime preliminari sugli indici PMI del comparto in Germania e Francia.

Dal punto di vista tecnico il superamento dei massimi di ottobre a 1,4440 ha inviato ulteriori segnali positivi creando i presupposti per un possibile allungo in direzione degli obiettivi situati a 1,4720, minimo dell’ottobre 2008. Timide indicazioni negative giungeranno invece con il cedimento del supporto a 1,4130, massimo di fine agosto, preludio per una probabile discesa verso 1,39, importate sostegno di breve periodo.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Tipologie di rischio

    Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Scoprite come proteggere il vostro portafoglio valutando i rischi da affrontare e gestendo con attenzione la vostra esposizione.

  • Il vostro piano di trading

    Un piano di trading è uno strumento che vi consente di definire chiaramente i vostri obiettivi e vi aiuta a conseguirli. In questo modulo spieghiamo come redigere e implementare un piano personale.

  • Supporto e resistenza

    Scoprite come gli analisti utilizzano i grafici per studiare il comportamento degli investitori e comprendere i pattern del mercato. Imparate a usare i vari tipi di grafici e a identificare i pattern di prezzo in formazione.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.