Usd/Rub: tensioni in Ucraina possono portare a nuovi rialzi

Il rublo russo continua a essere appesantito dalla crisi in Ucraina

I timori rimangono sempre elevati su un possibile peggioramento della situazione dopo il rapimento da parte delle truppe filorusse di alcuni osservatori dell'OSCE. Il presidente statunitense Barack Obama ha affermato di essere pronto a inoltrare nuove sanzioni alle imprese russe del settore della difesa. Intanto l'esercito russo continua a fare esercitazioni vicino ai confine orientali dell'Ucraina.

Dal punto di vista tecnico il cross USD/RUB in avvio di settimana ha mostrato un lieve calo a 36,30. L'eventuale superamento di 36,40, picco intraday, darebbe forza al cambio per allungare in direzione di 36,54, strategica resistenza di breve periodo. Sopra tale valore via libera per un'ascesa di più ampio respiro verso i picchi annuali in area 37. Segnali di debolezza giungeranno, invece, con il cedimento del supporto a 36, preludio a una probabile flessione a 35,70.

Trova articoli per analista

Trova un articolo

Le basi del trading

  • Errori tecnici comuni

    La psicologia è un elemento chiave del trading finanziario e il modo in cui percepite e reagite nei confronti del trading può essere determinante per il vostro successo. In questo modulo analizziamo alcuni elementi della psicologia del trading e identifichiamo gli errori comuni ai quali prestare attenzione.

  • Supporto e resistenza

    Scoprite come gli analisti utilizzano i grafici per studiare il comportamento degli investitori e comprendere i pattern del mercato. Imparate a usare i vari tipi di grafici e a identificare i pattern di prezzo in formazione.

  • Partecipanti del mercato

    La vendita allo scoperto consente ai trader di ottenere un profitto in un mercato ribassista o di proteggere gli investimenti esistenti. Scoprite come e perché la vendita allo scoperto può diventare il componente chiave di una strategia di trading equilibrata.

IG presta servizi di “execution-only” ovvero di mera esecuzione di ordini senza consulenza. Le informazioni presenti in questo sito non contengono (e non si deve in alcun modo supporre che contengano) raccomandazioni o consigli in ambito di investimenti, né uno storico dei nostri prezzi di negoziazione, né un’offerta o un sollecito a intraprendere un’operazione su un certo strumento finanziario. IG non può essere ritenuta in alcun modo responsabile per l’uso che si possa fare delle informazioni qui contenute e degli eventuali risultati che si potrebbero generare in base all’impiego di tali informazioni. Non si assicura inoltre l’accuratezza e la completezza delle suddette informazioni, che pertanto vengono usate e interpretate a proprio rischio. La ricerca inoltre non intende rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non e’ stata condotta in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e pertanto deve essere considerata come una comunicazione in ambito di marketing. La presente comunicazione non può essere in alcun modo riprodotta e distribuita.