Prezzo dell’oro ai minimi da due settimane, pesa il crollo del petrolio

Da un lato il dollaro, da cui tornano gli investitori intimoriti dall’instabilità dopo il crollo del prezzo del petrolio, dall’altra le Banche centrali, in grado di ridare valore: ecco come oscilla il prezzo dell’oro

Scende il prezzo dell’oro nella seduta di oggi, mentre gli investitori continuano a tenere d’occhio il folle crollo del prezzo del petrolio, con il West Texas Intermediate che per la prima volta è entrato in territorio negativo e, al momento, viaggia intorno ai -7 dollari al barile.

La situazione, senza precedenti, sembra aver creato un ambiente di avversione al rischio per gli investitori in materie prime, e l’oro è stato tra i primi a risentirne.

Quali fattori stanno influenzando il prezzo dell’oro?

Il drastico calo del prezzo del petrolio avviene in un momento delicato per gli indici globali. Dalla settimana scorsa, con i dati delle prime grandi banche statunitensi, le aziende hanno iniziato pubblicare i dati del primo trimestre 2020 – che include dunque i primi mesi dell’esplosione della pandemia di coronavirus la quale, oltre a centinaia di migliaia di vittime in tutto il mondo, ha provocato danni economici stimati dal Fondo Monetario Internazionale in una contrazione del Pil mondiale del 3% per tutto l’anno in corso.

L’andamento del dollaro

Il tutto ha spinto gli investitori a un ritorno al dollaro che, proprio come nelle settimane precedenti, ha provocato un indebolimento del metallo giallo. Un sondaggio condotto da Reuters ha messo in luce come la domanda di oro in quanto bene rifugio sarà destinata a scendere tra il 2020 e il 2021, a causa del rafforzamento del dollaro e del basso volume dei consumi, causato dalla contrazione economica che si va prospettando. Al momento, il cambio EUR/USD viaggia a quota 1.0856.

Le azioni della Banche centrali

D’altro canto, in favore di un movimento rialzista dell’oro giocano invece le politiche monetarie che le Banche centrali stanno implementando nel tentativo di supportare l’economia davanti alla crisi coronavirus.

L’oro potrebbe inoltre beneficiare dell’ambiente di tassi di interesse sempre più bassi, altra strategia messa in atto dagli istituti centrali per favore il credito. Un calo costante dei tassi, fino ad arrivare anche sotto lo zero, potrebbe infatti provocare un aumento dei depositi, in virtù del ruolo di riserva di valore dell’oro.

A quanto quota oggi l’oro?

Al momento, il prezzo dell’oro viaggia sui 1.768 dollari l’oncia, dopo aver raggiunto un minimo intraday di 1.679 dollari/oz, il minino dal 9 aprile.

Scopri come fare trading sull'oro con IG.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Investi sulle materie prime

Fai trading sui future delle materie prime e altri 27 mercati senza scadenza fissa.

  • Ampia selezione di principali metalli, energie e soft commodities
  • Spread a partire da 0,3 punti sull'oro spot, 2 punti sull'argento spot e 2,8 punti sul petrolio
  • Utilizza grafici continui, con storico fino a cinque anni

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 76% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.