Ipo da record per Snowflake: i numeri dell’affare dell’anno su Wall Street

Il giorno del debutto dell’azienda tech sul NYSE si chiude con oltre 3,36 miliardi di dollari raccolti nella prima giornata dell’IPO, che portano la capitalizzazione totale di Snowflake a 70 miliardi di dollari

Prima del covid-19, l’azienda di cloud-computing Snowflake valeva circa 12 miliardi di dollari: dopo l’offerta pubblica iniziale con cui, ieri, si è quotata su Wall Street, la capitalizzazione è schizzata anche rispetto alle previsioni (sui 30,5 miliardi di dollari) e ora viaggia sui 70 miliardi di dollari.

È la storia di Snowflake, azienda californiana sempre più presente nel campo del data-warehousing che, dal 2014 fino ad oggi, ha conquistato prima Amazon, poi Microsoft Azure (dal 2018) fino ad arrivare a Google Cloud Platform (2019) e, ieri, a mettere a segno la più grande offerta pubblica iniziale per una compagnia di software.

Come è andata l’IPO di Snowflake?

Fino a pochi giorni fa, il prezzo di debutto delle azioni sul NYSE si aggirava tra i 75 e gli 85 dollari; lunedì la compagnia tech lo ha alzato tra i 100 e i 110 dollari, fino ad arrivare, ieri, a un prezzo pubblico iniziale di 120 dollari per ciascuna delle 28.000.000 azioni immesse sul mercato.

L’offerta, iniziata ieri, si chiuderà il 18 settembre – dopo di che Snowflake procederà con l’offerta di ulteriori 4,2 milioni di azioni per i sottoscrittori, da concludersi entro 30 giorni.

Se ne parlava almeno dalla fine del 2019, ma la proposta di quotarsi su Wall Street è stata infine presentata per la prima volta lo scorso 24 agosto. Ieri, il gran giorno: Snowflake ha raccolto oltre 3,36 miliardi di dollari nel primo giorno di quotazione, un rialzo massimo di circa il 166% nel giorno del debutto a 319 dollari per azione. Il titolo ha chiuso ieri sera a +133%, 253,9 dollari.

Chi c’è dietro al successo dell’IPO di Snoflake?

La fetta più grande della torta va al magnate Warren Buffet che, tramite la sua holding Berkshire Hathaway, pochi giorni prima dell’IPO aveva acquistato 250 milioni di dollari in azioni ordinarie Snowflake tramite un placement privato. La stesa mossa è stata replicata da Sales Force, mentre la Berkshire aggiungeva altre 4,04 milioni d azioni acquistate successivamente – per una spesa totale che si aggira intorno ai 484,4 milioni di dollari: un bel debutto per Buffet nel business delle compagnie tech.

Tra gli altri investitori di rilievo figurano lo stesso amministratore delegato di Snowflake, Frank Slootman, ma anche alcune compagnie di investimenti come Altimeter Capital, ICONIQ Capital, Redpoint Ventures, Sequoia and Sutter Hill.

Nell’ultimo esercizio finanziario, Snowflake ha generato ricavi per oltre 500 milioni, a fronte di una crescita di oltre il 130% nella prima metà dell’anno. Negli ultimi sei mesi i profitti sono stati 242 milioni, a fronte tuttavia di una perdita netta di 171 milioni di euro.

Come si stanno muovendo i futures sul Wall Street oggi?

Al momento i futures su Wall Street viaggiano frazionati, con il solo Dow Jones in rialzo dello 0,12% mentre quelli sull’S&P 500 e sul Nasdaq perdono rispettivamente l’1,15% e l’1,64%.

I mercati Usa risentono ancora dell’annuncio di ieri della Federal Reserve, quando l’istituto centrale Usa ha lasciato invariati i tassi sul dollaro (rasenti lo zero) e sottolineato che la situazione non è destinata a cambiare almeno fino a quanto l’inflazione non raggiungerà il 2%.

Vuoi scoprire come fare trading sulle azioni tramite CFD, Barrier o Turbo, o vuoi saperne di più sulle ultime IPO? Apri un conto reale o mettiti alla prova con un conto demo su IG in pochi passi:

  1. Crea un contro IG o accedi a un conto già esistente
  2. Inserisci il nome del prodotto su cui vuoi fare trading nella barra di ricerca
  3. Scegli la size della tua posizione
  4. Clicca su “buy” o “sell” nella piattaforma
  5. Conferma l’operazione

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Scopri i primi certificati turbo al mondo quotati H24

  • Trading 24 ore su 24 ore e zero commissioni
  • Prodotto quotato e accesso trasparente al book degli ordini
  • Leva e rischio adatti a ogni tua esigenza

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 76% di conti al dettaglio perdono denaro nelle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.