Titolo Tesla, maglia nera del Nasdaq. Piano riduzioni costi: taglio del 7% del personale

Taglio della forza lavoro a tempo pieno: azioni Tesla in caduta a Wall Street. Elon Musk: sfide difficili per il futuro delle auto elettriche. Necessario adeguare i prezzi d'offerta. Model 3: costa 44 mila dollari.

Tesla Motors in cima ai ribassi di giornata dell’indice Nasdaq, con un calo superiore al -9% che vanifica i rialzi delle ultime due settimane. A pesare sulle azioni della casa d’auto elettriche (che quota oggi in area $315, dopo aver sfiorato ieri i 350 dollari) è stato l’annuncio di un taglio della forza lavoro a tempo pieno pari al 7% del totale. La misura giunge dopo che a giugno l’azienda aveva lasciato a casa il 9% dei propri dipendenti (circa 3.500 persone), riducendo l'organico a 45 mila dipendenti.

Elon Musk sul mercato auto elettrica: sfide difficili davanti

A dare la sconveniente notizia è stato lo stesso fondatore, Elon Musk, che ha parlato di una "strada molto difficile davanti" per il mercato delle auto elettriche. Il taglio dei costi, in un’ottica di ottimizzazione delle spese, sarebbe necessario per puntare ad incrementare la produzione della Model 3, ad adeguarla ad una platea di acquirenti di fascia media e ad apportare i necessari miglioramenti. "Stiamo affrontando un processo estremamente sfidante per rendere i nostri prodotti elettrici un'alternativa competitiva ai tradizionali veicoli" ha commentato Musk.

Nel terzo trimestre 2018, Tesla ha registrato un profitto del 4%, risultato che ha rafforzato la convinzione di Musk sul fatto che la strada intrapresa sia quella giusta. I dati preliminari del quarto trimestre, tuttavia, potrebbero rivelare un rallentamento degli utili.

Tesla: si lavora ad una Model 3 di fascia media

Seguendo i progetti del Ceo, il gruppo accelererà i lavori nella direzione di creare modelli adatti ad una fascia di clientela intermedia, anche alla luce del fatto che il prossimo luglio scadranno gli incentivi americani all’acquisto di auto elettriche, che Donald Trump non intende rinnovare.

Attualmente il prezzo di una Model 3 si aggira attorno ai 44 mila dollari, valutazione che dovrà contrarsi in direzione dei 35 mila dollari per esser più competitiva con l’offerta di mercato. "Sono stati fatti grandi progressi” ha concluso Musk, “ma i nostri prodotti sono ancora troppo cari per la maggior parte delle persone".

Trova un articolo

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-


Scopri di più sul forex

Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-


Scopri di più sulle azioni

Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-


Scopri di più sugli indici

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 81% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.