Week Ahead: 13 – 17 Maggio. Cina-USA sotto la lente

Dopo le notizie dei giorni scorsi, l'attenzione continua ad essere sullo scontro commerciale tra le due super potenze economiche.

Fonte: Bloomberg

Settimana ancora importante per i mercati, con gli investitori che terranno sotto osservazione l'evoluzione dei colloqui commerciali tra Usa e Cina, dopo l'aumento delle tariffe da parte di Trump di venerdì. In pratica, ci vorranno ancora un paio di settimane prima che le nuove tariffe inizino a produrre risultati e in questo lasso di tempo proseguiranno i negoziati. Gli operatori sembrano iniziare a pensare che le cose andranno per le lunghe.

Ma a spaventare gli operatori potrebbero essere anche i dati macro. Nonostante l'inflazione sia risultata più bassa delle attese, dei dati migliori delle attese sul fronte dei consumi potrebbero iniziare ad alimentare l'ipotesi di un rialzo dei tassi da parte della Federal Reserve a dicembre. A tal proposito, mercoledì sono in agenda le vendite al dettaglio e la produzione industriale di aprile.

Attenzione anche sui dati europei, in particolare sull'indice tedesco Zew e sulla crescita del primo trimestre dell'area euro. Non ci sono appuntamenti delle principali Banche centrali, anche se sono in agenda diversi discorsi Fed.

Tornando sui mercati, i cali della scorsa settimana sui listini mondiali sono ancora inquadrabili come fisiologici e necessari dopo lo sprint dei primi quattro mesi dell'anno. Anzi, siamo convinti che i mercati possano scendere ancora di un 3% circa senza rovinare troppo i piani di una prosecuzione del rally. Ancora quindi segnali di flight to quality sui mercati, che potrebbero premiare anche l'euro, causa la chiusura delle posizioni in carry trade fatte con la moneta unica.

Infine, da rilevare che in settimana ci sarà l'Eurogruppo, l'ultimo prima delle elezioni europee del 23 maggio.

Calendario Macro

Lunedì 13 Maggio

Discorsi di Eric Rosengren (Federal Reserve di Boston, votante) e Richard Clarida (Board of Governors, votante)

***Trimestrale di Prysmian

Martedì 14 Maggio

Tasso disoccupazione marzo, UK

Produzione industriale marzo, Eurozona

Indice ZEW maggio, Germania

Prezzi import/export aprile, USA

Discorso di John Williams (Federal Reserve di New York) e Esther George (Federal Reserve di Kansas City)

***Trimestrali di Juventus, Pirelli e Ferragamo

Mercoledì 15 Maggio

Produzione industriale, vendite al dettaglio e Investimenti aprile, Cina

Ordini e fatturato industria marzo, Italia

PIL 1T, Italia

Vendite al dettaglio aprile, USA

Indice Empire maggio, USA

Produzione industriale aprile, USA

Indice NAHB maggio, USA

Scorte settimanali di petrolio, USA

***Trimestrali di A2A, Hera e SnamReteGas

Giovedì 16 Maggio

Tasso disoccupazione aprile, Australia

Avvio cantieri aprile, USA

Indice Philadelphia Fed maggio, USA

Nuove richieste settimanali sussidi disoccupazione, USA

Riunione di politica monetaria del Banco de Mexico (BdM), Messico

***Trimestrale di Generali

Eurogruppo a Bruxelles

Venerdì 17 Maggio

Tasso inflazione finale aprile, Eurozona

Fiducia consumatori Univ. del Michigan prel. maggio, USA

Discorso di John Williams (Federal Reserve di New York)

Trivelle settimanali attive Baker Hughes, USA

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.