Market Update -Brexit e Tradewar non incombono più e i mercati corrono

I mercati guardano con attenzione al meeting Fed e apprezzano lo slittamento delle due questioni spinose dell'anno.

Borse europee ancora positive stamani con il mood degli operatori che sembra essere già proiettato al meeting della Federal Reserve, che inizierà oggi e terminerà domani con il consueto comunicato, le proiezioni di Pil e inflazione e il grafico a punti sulle aspettative dei tassi per i prossimi 3 anni. Seguirà la conferenza stampa di Powell che dovrebbe confermare i toni dovish già espressi nelle sue ultime apparizioni.

In un contesto simile, ne approfittano i mercati che interpretano lo slittamento dell'accordo commerciale Usa-Cina e della Brexit come un segnale distensivo che allontana scenari più duri. A conferma di ciò, la scorsa settimana tre ETF sull'S&P500 hanno registrato inflow record per 11 miliardi di dollari.

In un simile contesto anche l'Europa prova a tenere il passo, con le notizie sul matrimonio Deutsche-Commerzbank che fanno da volano. Anche Piazza Affari non rimane a guardare e stamane l'indice FTSEMIB ha aggiornato i massimi da 6 mesi, avvicinandosi ai 21.400 punti.

Sul fronte macro, buona lettura dell'indice Zew di marzo che è salito più delle attese, malgrado il continuo deterioramento della parte corrente.

Sui mercati, il dollaro si presenta debole all'appuntamento Fed, il cambio EurUsd che si è presentato all'area di 1,1360. Corrono anche gli altri risk asset come il petrolio, il WTi si è presentato nuovamente all'area dei 60 dollari.

Queste informazioni sono state preparate da IG Markets Limited e IG Europe GmbH (di seguito "IG"). Oltre alla liberatoria riportata di seguito, il materiale presente in questa pagina non contiene uno storico dei nostri prezzi di trading, né alcuna offerta o incentivo a operare nell’ambito di qualsiasi strumento finanziario. IG declina ogni responsabilità per l’uso che potrà essere fatto di tali commenti e per le conseguenze che ne potrebbero derivare. Non forniamo nessuna dichiarazione o garanzia in merito all’accuratezza o la completezza delle presenti informazioni, di conseguenza, chiunque agisca in base ad esse, lo fa interamente a proprio rischio e pericolo. Eventuali ricerche fornite non intendono rispondere alle esigenze o agli obiettivi di investimento di un soggetto in particolare e non sono state condotte in base ai requisiti legali previsti per una ricerca finanziaria indipendente e, pertanto, devono essere considerate come una comunicazione di ambito marketing. Anche se non siamo sottoposti ad alcuna limitazione specifica rispetto alla negoziazione sulla base delle nostre stesse raccomandazioni, non cerchiamo di trarne vantaggio prima che queste vengano fornite ai nostri clienti. Vi invitiamo a prendere visione della liberatoria completa sulle nostre ricerche non indipendenti e del riassunto trimestrale.

Dati di mercato

  • Forex
  • Azioni
  • Indici
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
Vendi
Compra
Variazione
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-
-

I prezzi sopra indicati sono soggetti ai nostri termini e condizioni del sito. I prezzi sono solo indicativi.

Potrebbero interessarti anche…

La trasparenza è da sempre una nostra prerogativa

Scopri perché siamo un broker leader nel trading online

I CFD sono una modalità operativa, più flessibile e vantaggiosa per fare trading

I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading con IG. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita. Le opzioni e i certificati turbo sono strumenti complessi che potrebbero generare rapidamente delle perdite. Il vostro capitale è a rischio. I CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva.